Vogliaditerra

30 marzo 2011

Vapore

La situazione attuale del 29.3. :

Una pressione al limite del massimo nel #1 e dall’altra parte quasi nessuna pressione nei #2 e #3.
Da giorni esce vapore (“fumo bianco”) da tutti quattro in avaria, nel quarto è cascato la gru sul bacino con gli elementi rimossi e l’ha probabilmente danneggiato.

La cosa pessima è che non riescono neanche di dare da mangiare per bene ai operai sul posto; il governo ha dovuto incitare la TEPCO di trattarli meglio. Fino il 23.3 30 cracker e un succo di frutto di mattina, nessun pranzo, cena con riso instant e pollo o pesce in scatole, 1,5 lt acqua/giorno (adesso possono chiedere di più), coperte di piombo, avrebbero dormito nella sala riunioni per terra, secondo Die Welt

Hanno l’idea di spargere tutto con una resina per incollare i polveri radioattivi per terra- come a Cernobyl, quel elicottero che spargeva qualcosa di nero. Alla fine quasi quasi i russi l’hanno gestito meglio.

Commenti:


  1. porca puttana,ma gli uomini sanno che ci sono degli uomini a fare il lavoro?
    cos’e’ gli costa troppo dargli il cibo?
    o devono dimostrare agli azionisti che avranno dei dividendi?
    uffa.


    alessandro

  2. ste, ti è capitato di vedere a un’edicola l’ultima copertina del Vernacoliere?
    non è come sempre il massimo della raffinatezza :-/ ma il concetto è quanto mai efficace :-D http://www.ilvernacoliere.com/.....andina.gif

    credo che in questo momento, sulla scorta dell’emotività, l’adesione a tale locandina sia unanime.

    mi chiedo però quanti sarebbero realmente disposti a rinunciare a friggitrici, microoonde, bistecchiere, aspirapolveri turbo etc se l’alternativa fosse tra nucleare e non averli. questa cosa sinceramente mi spaventa molto.


    barbara m.

  3. L’ho visto in rete, sono un po’ rozzi però quelli :-)
    Su un blog tedesco proponevano di mandare i politici favorevoli al nucleare a mettere a posto le cose in Fukushima.

    Ma poi senza televisione come si farebbe?!?


    ste


referrer



Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Vogliaditerra funziona con Wordpress - 55 queries in 0,680 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette