Vogliaditerra

19 marzo 2011

Parole

E’ facile pensare o immaginare che il nemico è il reattore nucleare ma il nemico non è la tecnologia. Sono arrivato alla conclusione paradossale che la tecnologia deve essere protetta contro l’uomo. Nel passato, nei tempi dei reattori vecchi, tempi che finivano con il volo di Gagarin nello spazio la tecnologia era stata creata da persone che stavano sulla spalle di Tolstoij e Dostojewski, erano stati educati nello spirito di grandi ideali umani, nello spirito di una scienza bellissima e morale. Avevano una chiara idea politica della società nuova che andavano a creare, una delle più avanzate nel mondo. Ma già nelle generazioni che seguivano c’erano degli ingegneri che stavano sulle loro spalle che vedevano solo il lato tecnico delle cose. Ma se qualcuno è solo educato in tecnica non può creare niente di nuovo, qualcosa per il quale è responsabile. Gli operatori in questa notte erano convinti che facevano tutto bene e in modo corretto, non rispettavano le regole per migliorare ancora le cose, ma avevano perso di vista l’obiettivo principale.

Valerj Legasov, membro della commissione di inchiesta di Cernobyl, morto suicida due anni dopo, in un intervista con Scherbak in questo filmato della BBC (dopo 51:00). Grazie a lui è stato evacuata Pripjiat.

Commenti chiusi per ora.


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 72 queries in 0,706 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi