Press "Enter" to skip to content

ORT goes Uruguay

Parlare di musica è come ballare di architettura (secondo Zappa che avrebbe goduto pure lui ieri) e ragione ha. I concerti dell’ORT insieme a Igudesman, Joo e “animal” ucraiano Andrei Pushkarev devono essere stati tutti come quello di Empoli ieri sera: un viaggio nella musica completamente scatenato. Il contadino pensa che l’ORT non sarà più lo stesso di prima, dopo questa esperienza.

PS: Un altrovideo di Andrei Pushkarev e foto e parole dello loro spettacolo fiorentino

2 commenti

  1. gabriel 20 marzo 2011

    stef, non riesco a vederlo…mi dice video rimosso dall’utente…:-(

  2. ste 20 marzo 2011

    Vero, ma non credo che l’abbia rimosso lui… erano una decina, ovviamento non aveva mica i diritti…

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi