Vogliaditerra

30 marzo 2011

EU alza i valori massimi di contaminazione…

…radioattiva dei prodotti provenienti dal Giappone; è un automatismo per evitare carenza di cibo in situazioni di “emergenza nucleare”. Siamo alla fame?

REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 297/2011 DELLA COMMISSIONE
del 25 marzo 2011
che impone condizioni speciali per l’importazione di alimenti per animali e prodotti alimentari originari del Giappone o da esso provenienti, a seguito dell’incidente alla centrale nucleare di Fukushima

Vecchi valori:

2. La radioattività massima cumulata di cesio 134 e 137 non
deve essere superiore a (5):
a) 370 Bq/kg per i prodotti lattiero-caseari elencati nell’allegato
II nonché per le derrate alimentari destinate all’alimentazione
particolare dei lattanti durante i primi quattro-sei mesi di
vita, sufficienti da sole per il fabbisogno nutritivo di questa
categoria di persone e presentate al dettaglio in imballaggi
chiaramente identificati ed etichettati come «preparazioni per
lattanti»;

b) 600 Bq/kg per tutti gli altri prodotti interessati.

Nuovi valori:

ALLEGATO

LIVELLI MASSIMI AMMISSIBILI PER PRODOTTI ALIMENTARI E GLI ALIMENTI PER ANIMALI

(Bq/kg o Bq/l)

1.2.3.4.5.6 // // // // // // // // Alimenti per lattanti (1) // Prodotti lattiero- caseari (2) (3) // Altri prodotti alimentari esclusi quelli secondari (4) // Alimenti liquidi (5) // Alimenti per animali (6) // // // // // // // Isotopi dello stronzio, in particolare Sr-90 // // 125 // 750 // // // Isotopi dello iodio, in particolare I-131 // // 500 // 2 000 // // // Isotopi del plutonio e di elementi transplutonici che emettono radiazioni alfa, in particolare Pu-239 e Am-241 // // 20 // 80 // // // Tutti gli altri nuclidi il cui tempo di dimezzamento supera i 10 giorni, in particolare Cs-134 e Cs-137 (7) // // 1 000 // 1 250 // // // // // // // //

(1) Per alimenti per lattanti si intendono i prodotti alimentari che sono destinati all’alimentazione dei lattanti durante i primi quattro-sei mesi di vita, che corrispondono alle esigenze nutritive di tali categorie di persone e che vengono posti in vendita al minuto in confezioni chiaramente identificabili ed etichettate come « alimenti per lattanti ».

(2) Per prodotti lattiero-caseari si intende il latte di cui alle voci 04.01 e 04.02 della tariffa doganale comune e, dal 1o gennaio 1988, alle voci corrispondenti della nomenclatura combinata.

[via mail e qui

Precisazione: Il contadino ha imparato che questa legge del 1987 in quei tempi era necessario in quanto moltissimi prodotti agricoli erano leggermente fuori norma dopo Chernobyl. Ma visto che le importazioni giapponesi sono vicino allo zero non c’è assolutamente bisogno di riesumarlo.

Commenti:


  1. Non credo che al lato pratico cambi qualcosa. Per fortuna. Forse un gesto di buon vicinato.

    Utile sarebbe la lista dei nomi e cognomi dei responsabili politici e dei loro partiti.
    Se la deficienza pubblica non fosse realta’, entrambi sparirebbero dalla scena politica vita natural durante.

    Oddio … sarebbero gia’ spariti da tempo per i debiti pubblici, i privilegi ai loro amici, l’Iraq, l’Afghanistan, la Libia e chissa’ quanti altri motivi.

    Tutto normale, dunque.
    Guardiamoci la partita ed i culi sballonzolanti in tv.


    Geppetto

  2. Ecco qui quello che mi mancava. I Verdi.

    Qualche giorno fa la rossa intima alla nera di bloccare la EU.
    La nera dice che la rossa non capisce niente, che sono valori che sono stati accettati internazionalmente e che non furono messi in discussione ne’ da rossi, ne’ da verdi, quando erano al potere.

    Vedete, cari amici, da che parte tira il vento verde (e rosso e nero, ma quello era piu’ di dominio pubblico).


    Geppetto

  3. Mah. Leggo leggo ma non capisco (soprattutto non capisco il tedesco e l’articolo che probabilmente spiegherebbe tutto). Il link che indica i nuovi valori (1000 e 1250 Bq/kg) apre una legge del 1987…


    Maria

  4. Infatti, la legge rientrato in vigore è del 1987, fu fatta dopo Cernobyl.


    ste

  5. E allora quale è la novità? Scusami se non riesco a seguirti…


    Maria

  6. La novità è che sono stati alzati i valori ammessi, rimettendo in vigore questo allegato dal 1987. Quando “l’emergenza nucleare” sarà dichiarata finita ritornano in vigore i valori più restrittivi.


    ste

  7. Ok, capito. Grazie!


    Maria

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,863 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi