Vogliaditerra

9 febbraio 2011

Il mythos del antivirus

Sembra che ieri c’era il “Safer Internet Day”, e viene fuori un bel 5° posto nella classifica (negativa) per l’Italia: 45% delle persone che usavano le rete nei 12 mesi scorsi hanno beccato un virus o altro malware, 4% hanno subito un danno nel portafoglio, e 67% usano antivirus, firewall e altro.

Ma non c’è mica tanta correlazione tra la percentuale di usi di tool di sicurezza e percentuale di infezione. In Ungheria per esempio usano 84% protezioni, ma la percentuale di infezione è identica, e paesi modelli come la Germania hanno sempre un 22%.

Non vuol dire di non usarli, ma vuol dire che non sono sicuri al 100%. Chi non vuole storie usa Gnu/linux.

Commenti:


  1. Eh, già, io ormai da diversi anni ho abbandonato win*ows e mai un virus o sciocchezze varie.
    Bisogna stare attenti lo stesso ad altri tipi di “attacco” informatico.


    Alexander

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 1,124 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi