Press "Enter" to skip to content

Il mondo non è giusto

Appena cascano questi odiosi dittatori come adesso in Tunisia con i quali abbiamo MAI fatto accordi del tipo “tu-controllare-bene-bene-porto-noi-paghiamo” e l’EU si sveglia con i immigrati nelle prime pagine dei giornali dal suo letargo profondo in materia di diritti umani.

Un impedimento generico di raggiungere l’Europa come veniva praticato nei porti tunisini e peggio libici è contro la Convenzione di Ginevra.

La Commissione stima 3-4000 i morti ogni anno ai confini del nostro benessere.

Ancora riempiamo i mercati del Africa occidentale con i nostri prodotti agricoli in esubero venduti sottocosto, rovinando il mercato locale.

La ciliegina sulla torta è delegare il lavoro sporco a un elemento come Geddhafi.

5 commenti

  1. Gibi 15 febbraio 2011

    Ste… te sei una brava persona.
    Ma il mondo in generale non potrà mai cambiare. Qualcuno viaggia in SUPER-SUV e qualcuno va a piedi (se non gli troncano le gambe).
    Così è andata sinora.
    Qualcuno è disposto a perdere i propri privilegi per dare a chi ha meno?
    Non credo in molti. E forse non è nemmeno fattibile e gestibile una ipotetica uguaglianza.
    Nemmeno il Comunismo è riuscito in questo; qualcuno che si approfitta c’è sempre.
    In natura, vince chi è più forte e chi è più furbo.
    Non possiamo pretendere di riscrivere le regole della natura. Anche se, indubbiamente, qualcuno mi sa che ha fortemente esagerato!

    Per quanto riguarda l’immigrazione ci sarebbe da dire troppo; alcuni sono favorevoli, ossia ne hanno un vantaggio. Altri sono sfavorevoli perché ne hanno uno svantaggio o almeno lo vedono come tale.
    Ma il fattore umano, cristiano, musulmano, etico, sentimentale etc… credo che sfugga a tutti.

    Saluti
    GiBi

    P.S. Gheddafi… aspetta… è per caso quello che ha inventato il Bunga-Bunga? ^___^

  2. joe 15 febbraio 2011

    Io da anni aspetto che la mamma Africa ci faccia pagare tutte le nostre malefatte… Arriverà quel giorno.

  3. mrm 16 febbraio 2011

    io pure

  4. mrm 16 febbraio 2011

    p.s.

    @ gibi, il bunga bunga è una cosa del nostro piccolo mondo, secondo me, il mondo è mooooolto più grande…
    noi non saremo disposti a perdere i nostri privilegi, ok, ma loro sono tanti, sai com’è…
    😉

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi