Press "Enter" to skip to content

Nomen est omen

Il contadino sapeva di Settimo, Primo e anche Ultimo (forse una autosuggestione in mancanza dei anticoncezionali in quei tempi).

Chissà quale storia si nasconde dietro un nome così – al contadino ha piaciuto molto, un figlio necessario.

6 commenti

  1. Stefania 27 dicembre 2010

    Bellissimo come concetto

  2. vanessa 28 dicembre 2010

    ..un necessario vissuto ben 93 anni

  3. Harlock 28 dicembre 2010

    …hanno sbagliato all’anagrafe: dovevano solo chiedere delle comunicazioni 🙂

  4. Francesco d'Elia 29 dicembre 2010

    Chissà come veniva chiamato dagli amici.. Nece..? Sario..? Cessa..?

  5. Stefania 30 dicembre 2010

    Cesario con la s di rosa?

  6. meeme 2 gennaio 2011

    Conosco il nipote di Zero, l’avevano battezzato così perchè dopo vari figli quello era il valore che gli davano in casa.
    Il nipote ha quasi 90 anni e dice di non avere mai incontrato nessuno speciale come suo nonno 🙂

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi