Vogliaditerra

pensieri agricoli

Archivio di dicembre 2010

31 dicembre 2010

E Buon Anno Novo

Il contadino ringrazia tutti che hanno passato un po’ di tempo su questo luogo semivirtualrurale e augura un buon salto stanotte. Pensa che nell’anno nuovo sarà importante di coltivare un po’ le virtù.

Fiducia nel* prossima/o per esempio. Coraggio e non nutrire paure (e non farsele nutrire da quelli che cucinano il loro brodo politico sulla paura della gente).

Passione. Interesse. Modestia. Mettersi nei panni dell’altro. Controllo dei pensieri (quelli propri, non quelli degli altri). A presto.

31 dicembre 2010

Quello che fanno con gli animali…

… alla fine tocca a noi. Testiamo i medicinali e altro sostanze, ma sopratutto stiamo per introdurre sistemi di identificazione che Orwell e Huxley non hanno neanche sognati. Nel nome della tranciabilità, della sicurezza alimentare e quant’altro.
Manca solo il terrorismo e la pedoficila come giustificazione.

E nessuno si oppone.

Finché è troppo tardi, pezzo alla volta procede quel mecchanismo che non ha mandante preciso, anche se possiamo definirle “forze oscure”. Ma come dice il nome, sono oscure e temono la luce. Portiamo alla luce queste azioni.

Il contadino ha imparato solo oggi che in teoria tutte le pecore dal 2009 dovrebbero avere un chip RFID dentro. Qui alcune informazioni per resistere.

28 dicembre 2010

Segni dal cielo

Ieri quel tramonto, oggi un cielo velato da cirri. Il contadino (che per un po’ di giorni è solo con le pecore egli altri animali) prima ha visto questo:

Scopre che la chiazza a sinistra si chiama parelio (o cane solare) mentre il cerchio era un arco di ghiacco (infatti era anche freddino ancora pure in terra) o giudacarta (e qui sarebbe interessante scoprirne l’etimologia).

Dopo circa dieci minuti ecco questo:

Durava una decina di minuti, creando una atmosfera tranquilla e speciale. Ovviamente gli scienziati hanno dato un nome anche a questo: Arco di Circumzenithal.

27 dicembre 2010

Nomen est omen

Il contadino sapeva di Settimo, Primo e anche Ultimo (forse una autosuggestione in mancanza dei anticoncezionali in quei tempi).

Chissà quale storia si nasconde dietro un nome così – al contadino ha piaciuto molto, un figlio necessario.

24 dicembre 2010

Buon natale, come no

“Tu non hai un anima.
Tu sei un anima.
Tu hai un corpo”

si legge da Santaruina. Il contadino pignolone preciserebbe: “Tu non sei un anima, tu sei spirito e hai un anima e un corpo”. ma il concetto è quello.

Stasera una parte del mondo consistente festeggia la nascita di un bambino (anzi due per chi ha il seguito la scienza occulta), che raggiunto l’età di trent’anni era in grado di ospitare il Cristo, il Logos, nel suo corpo e nella sua anima per tre anni.

Fino ora era più importante il Gesù di Luca. Si riconosce dal fatto che si presta bene per lo Kitsch. In futuro dobbiamo imparare anche di conoscere il Gesù di Matteo (quello che assomiglia a Saviano).

Buone Feste!

23 dicembre 2010

Libertà e privacy privatezza

Alcune cose che sono un po’ connesse.

Al Jazeera intervista Julian Assange (in inglese). Dice che non è anarchista, che wikileaks rende più libero il mondo e che fida molto meno della Giustizia svedese (pilotata dal Governo USA secondo lui) di quella britannica.

Bruce Schneier, una grande voce su ogni aspetto di sicurezza, ci dice:

Being able to record the police is one of the best ways to ensure that the police are held accountable for their actions. Privacy has to be viewed in the context of relative power. For example, the government has a lot more power than the people. So privacy for the government increases their power and increases the power imbalance between government and the people; it decreases liberty. Forced openness in government — open government laws, Freedom of Information Act filings, the recording of police officers and other government officials, WikiLeaks — reduces the power imbalance between government and the people, and increases liberty.

Privacy for the people increases their power. It also increases liberty, because it reduces the power imbalance between government and the people. Forced openness in the people — NSA monitoring of everyone’s phone calls and e-mails, the DOJ monitoring everyone’s credit card transactions, surveillance cameras — decreases liberty.

[Essere i grad di registrare la polizia è uno dei miglior modi per assicurarsi che la polizia deve rispondere per le loro azioni. Privacy va visto nel contesto del relativo potere. Il governo ha molto più potere del popolo. Così riservatezza per il governo aumenta il loro potere e aumento lo squilibrio del potere tra governo e la gente e diminuisce la libertà. Apertura forzata (leggi di trasparenza, videoregistrazioni della polizia e altri ufficiali, Wikileaks ecc) riduce lo squilibrio e aumenta la libertà.

Privacy per la gente aumenta il loro potere. Aumenta anche la libertà, perché riduce lo squilibrio dei poteri. Apertura forzata per la gente (dati conservati, echelon, pagamenti monitorati, area video sorvegliate) riduce la libertà.

A proposito: com’è andato a finire la storia del ragazzo picchiato e pestato dalla polizia dopo l’arresto?

21 dicembre 2010

Una parola al giorno: Cromo VI

Negli USA l’acqua potabile di milioni di persone contiene troppo cromo o cromo esavalente. Ma si trova anche qui.

21 dicembre 2010

Uno deve fare il primo passo

L’Ungheria sta per liquidare la democrazia. Niente corte costituzionale, niente libertà d stampa, niente società civile. Ciao.

20 dicembre 2010

Solstizio, eclissi, tempi tosti

Non è una gran novità che viviamo tempi intensi ricchi di cambiamenti anche inaspettati. Domani sera sarà il solstizio d’inverno, ma prima la luna va in eclissi totale (visibile solo dalle Americhe, da noi tramonta prima del massimo). Durante il solstizio raggiunge anche i Gemelli, il punto più alto del suo tracciato e diventerà discendente.

Sono sempre le lune piene di natale quelle più luminose in assoluto per questa coincidenza. Di Giugno succede l’opposto: un solstizio con una luna piena che sta poco sopra l’orizzonte.

Come sempre a una eclissi segue la prossima: come adesso prima di natale tramonta la luna in eclissi così avremo il 4 gennaio prima della befana un sole che sorgerà in eclissi parziale (~80%) visibile bene in Europa. Una cornice speciale nelle notte santi, pure Giove di sera e Venere di mattina sono simmetrici.

Aggiornamento:

19 dicembre 2010

“Neve e disagi, si cercano i colpevoli”

Emesso un mandato di arresto europeo per il maltempo.

Domanda retorica: C’è qualcuno che si è fermato in tempo e NON è montato in macchina/camion/aero/treno?

18 dicembre 2010

Manning prossimo Nobel per la pace?

Un giovane soldato americano viene accusato di aver diffuso le informazioni riservati su crimini di guerra commessi, disinformazione e altro. Da sette mesi in prigione militare, solo per 23 ore su 24, senza poter esercitarsi, senza accesso ai news; condizioni di prigionia che in molti paesi civili sono definiti come tortura. Ha sicuramente molti difetti, il primo che parlava in chat delle sue azioni.

Non collabora per ora (gli offrono miglioramenti se fa il nome di Julian Assange) e il contadino crede che la proposta di nominarlo per il Nobel della pace non è mica male. Non per forza devono sempre essere attivisti in Burma o in Cina: guardiamo nel cortile nostro occidentale prima.

Sperava che il mondo cambiasse una volta informato sulle azioni nascoste quasi criminali dei governi:

… that the diplomatic documents expose “almost criminal political back dealings” and expressed a wish that the release of the videos would cause large-scale scandals and lead to “worldwide discussion, debates, and reforms.”

Per chi vuole sostenerlo: www.bradleymanning.org/

17 dicembre 2010

Se nevica prima di natale…

…sette volte ha da nevicare. Vedremo. Verificato più di una volta il “Nuvolo sulla brina piove prima di domattina” ma potrebbe essere anche neve, infatti. Il contadino era a ricavare la stalla che era strapieno di letame quando ha principiato, finito giusto in tempo e adesso c’è una bella coperta su tutto tutto sopratutto sugli rumori.

La cosa assurda erano i tre tuoni e il lampo mentre buttava giù fiochoni – mai visto questa combinazione, ma la terra cambia velocemente negli ultimi tempi.


Adesso rimane solo di sghiacciare le tubazioni, non c’è acqua da nessuna parte, o meglio solo nella cisterna.


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 66 queries in 0,961 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi