Vogliaditerra

22 settembre 2010

Guerra vinto in digitale con stuxnet?

Gli indizi sono tanti e indicano che qualcuno ha speso somme giganti per creare un virus quasi perfetto di nome stuxnet che attacca i sistemi software Siemens di centrali industriali ben definiti. Nel caso gli impianti che dovrebbero arricchire l’uranio nell’Iran che hanno rallentato di molto la loro attività nel 2009. Più efficace di ogni embargo?

Ora è tardi ma forse dopo la vendemmia si cerca di far un riassunto più preciso. Ne parla anche Bruce Schneier.

Per le centrali nucleari questo scenario è peggio di un areo che si schianta sul reattore.

Commenti chiusi per ora.


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 72 queries in 0,769 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi