Vogliaditerra

19 giugno 2010

Progetto Time lapse

Sembra che non esiste una parola italiano perla tecnica dei video accelerati, qui sopra l’ultimo fatto “a mano”. In seguito ai commenti e a qualche mail dei suoi gentilissimi lettori ha imparato un sacco di cose per esempio parole nuove come “intervalometer” e “tethered shooting” e navigando ha trovato alcune cose che magari potrebbero interessare qualcuno.

  • Esiste un sito per trovare delle macchine digitali in base a certe caratteristiche.
    Se si spunta solo “time lapse” escono 73 modelli.
  • Si può collegare una reflex a un portatile e comandarla da quello, salvando i file sul PC direttamente (tethered shooting), di solito usando software costosi. Per le Pentax e Linux esiste pkremote, purtroppo la K100D non è supportato e non viene riconosciuta.
  • Sempre per gli utenti fortunati di Gnu/Linux esiste uno script (chi è interessato deve leggere anche i commenti dove migliorano lo script) che salva solo n frame/sec di un certo video fatto, molto efficace per aumentare di un fattore 2-10 la velocità di un video. Ma visto che passa per .png la qualità non è un granché.
  • Su ebay in Inghilterra il contadino ha trovato e comprato un Intervalometer a €45, ci sono ancora altri 5.
  • Per gli appassionati del fai-da te: ecco come farlo spendendo poco.
  • Per i possessori di una digitale Canon (non reflex): Canon Hack Development Kit, si fa di tutto, intervalometro, motion detection (scatta quando qualcosa si mouve), vedi anche link più avanti

La domanda naturalmente è: a cosa serve? Il contadino crede che serve a aumentare la comprensione del tempo, del flusso delle cose, come la fotografia serve per imparare di vedere e scrivere serve a imparare a pensare.

Per i programmi per creare il video: Il contadino usa la funzione “aggiungi clip di presentazione” di kdenlive (possibile usarlo questo ottimo programma per videoediting anche in virtualbox o da DVD live):

Esistono anche script per mencoder o ffmpeg, uno buono si trova qui e un altro qua (interessante per chi ha già una digitale Canon non-reflex, in effetti si amplia di molto le possibilità della Canon, e con lo script si aggiunge proprio un intervalometro aggratis a tutta la seria della Canon Powershot).

Ovviamente le foto non vanno scattate alla risoluzione massima.

Commenti:


  1. beh se vuoi proseguiamo il discorso allora

    per il “cosa serve”, principalmente nasce per ricerca e osservazione
    un po’ come il filmato rallentato… serve a studiare quello che a occhio non riusciamo a cogliere

    … o a darci la poesia di immagini che normalmente non cogliamo 🙂

    se vuoi cerco e ti porto qualche esempio


    foto

  2. Ho visto qualcosa, ma spesso o è banale (tramonti, nuvole che tirano) e/o spesso la velocità non mi piace, se hai bel esempi segnalali!

    Ma avevo in mano la tecnologia già da anni senza saperlo: sulla vecchia Canon Powershot A530 si installa CHDK e dopo fa molte cose in più, come il time lapse e il motion control. Problema: durata batterie.


    ste

  3. si quello delle batterie è un problema, ma puoi cercare un pack esterno o qualche adattatore che ti permetta altre fonti di alimentazioni
    vidi alcuni che sfruttavano una bella batteria al piombo (con opportuno adattatore/voltaggio) cosi che durasse ore e ore
    se no comunque disattivare il display, che è lui che consuma molto

    come esempi, beh questo va gustato a pieno schermo:

    http://www.youtube.com/watch?v=O16rxSMWT2E

    ma non puoi mancare, sempre in 1080, uno spezzone:
    http://www.youtube.com/watch?v=ieCmPxWBCOM

    preso da LIFE, BBC

    ecco come: http://www.youtube.com/watch?v=VrDnCLczYA4


    foto

  4. Grazie. Per il vulcano c’è uno migliore

    🙂

    Ma quelli della BBC niente da dire, bello, professionisti e molti mezzi. Bellimo il nastro isolante sulla Reflex.


    ste

  5. io adoro questo time-lapse:

    devo ammettere che anche la colonna sonora fa la sua parte 😉


    Mirko

  6. OOps, ho dimenticato il link:
    http://vodpod.com/watch/174136.....pink-floyd


    Mirko

  7. ah beh ma allora il vulcanone già lo avevi 😀

    quello bbc te l’ho proposto perchè prima dicevi che spesso la velocità di alcuni video non ti piace
    quello LIFE invece è lento ma costante, quasi inesorabile, una velocità adatta alla natura 🙂


    foto

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 76 queries in 0,646 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi