Vogliaditerra

8 giugno 2010

La vita dei cumuli

E’ ancora una bozza, ci vorrebbe più tempo e qualcosa che scatta in automatico, oggi il contadino stava venti minuti a premere lo scatto.

Commenti:


  1. che macchina è?
    perchè la possibilità di scatto automatico temporizzato spesso è semplice ma va collegata a un computer con il cavo usb tipicamente

    hai un portatile, un netbook?
    o un ipad? 🙂


    foto

  2. ah ok una pentax k100d
    cerca “time lapse program for k100d” o simili variazioni sul tema

    togli la stabilizzazione (se la macchina è fissa su cavalletto potrebbe al contrario peggiorare la situazione, potrebbe)
    togli l’autofocus, tanto ti serve fisso dopo la prima foto (se no potrebbe su qualche scatto perdere la messa a fuoco)
    e parimenti fissa ti serve l’esposizione, così non cambia troppo tra una foto e l’altra


    foto

  3. Ma guarda che sevizio, non sapevo che esiste questa possibilità, stavo pensando a costruire un trigger per il telecomandino, smontantolo 🙂
    Ho trovato questo per adesso:
    http://sourceforge.net/projects/pkremote/

    Grazie mille!


    ste

  4. ci sono anche telecomandi con la funzione di scatto multiplo, non so se per la tua (non li ho mai usati)

    un comando remoto con il filo o infrarosso è comunque un primo passo come comodità per scattare quando la macchina è fissa da qualche parte
    prendendone uno compatibile da pochi euro ovviamente
    così non serve il computer insieme alla macchina in mezzo a un prato


    foto

  5. un esempio di buon uso della rete!


    massimo

  6. complimenti sempre. Ciao Marco


    Marco

  7. […] tecnica dei video accelerati, qui sopra l’ultimo fatto “a mano”. In seguito ai commenti e a qualche mail dei suoi gentilissimi lettori ha imparato un sacco di cose per esempio parole […]


    VogliadiTerra » Blog Archive » Pgogetto Time lapse

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,852 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi