Vogliaditerra

22 maggio 2010

L’invasione delle ultracoccinelle

Quando oggi ha visto questa qui mangiare gli afidi su un pesco ha pensato “eccola, adesso è arrivata qui…”

Questa coccinella si nutre di tutto quello che trova davanti. Oltre agli afidi, in numero appena inferiore a quello della coccinella a sette punti, mangia acari, cocciniglie, larve di Neurotteri Crisopidi (altri insetti benefici che si nutrono di parassiti delle piante), uova di farfalla, falene, polline, bruchi e, se vi si imbatte, anche le piu’ piccole coccinelle a sette punti e le altre specie di coccinelle autoctone. Non disdegna neanche di mordere gli esseri umani, a quanto pare, ma e’ pericolosa solo in caso di soggetti allergici.

Dopo gli ailanti, il gambero rosso della Louisiana, le nutrie e la metcalfa (risolto) un altro effetto della globalizzazione.

PS: Se uno sa un metodo biologico per non far arricciolare le foglie dei peschi che prendono poi gli afidi (o forse è al contrario) si fa avanti che merita un piccolo Nobel.

Commenti:


  1. Come ha risolto con la metcalfa?


    Amedeo

  2. Non io, ma le Università e altri, hanno introdotto un antagonista


    ste

  3. Per i pidocchi, metti un po’ di scaglie di sapone di marsiglia in acqua, falle sciogliere e nebulizzale direttamente sulle foglie. Con 3/4 nebulizzazioni a distanza di due giorni una dall’altra, i pidocchi muoiono.
    Sono i pidocchi a far arricciare le foglie e non viceversa.


    Mirko

  4. I pidocchi vengono perché la pianta è troppo dolce, lo conosco questa ricetta e altre, grazie, ma cura solo i sintomi e non la causa; vorrei curare o prevenire la causa…


    ste

  5. Potresti provare con olio minerale in inverno, dovrebbe uccidere le uova degli afidi…
    Io mi son rotto di spruzzare piretroidi una volta alla settimana, allora quest’anno ho dipinto di bianco con la calce tutti i tronchi nella speranza che le formiche non ci salissero per paura de’essere predate (son loro, spesso, a portare gli afidi)…
    Non ha funzionato, l’anno prossimo proverò con l’olio bianco. Un amico agronomo mi ha detto che l’olio bianco funziona meglio se miscelato col confidor. E grazie al… piuttosto, meglio continuare di piretroidi…
    Nel frattempo la bolla si fa sempre più invadente, mi sembra cominci ad attaccare anche i mandorli, da qualche anno…

    Andrea scripsit.


    Adrea

  6. Piuttosto, io sapevo che una causa dell’arrivo degli afidi potevano essere le eccessive concimazioni azotate, che favorivano la veloce crescita con la formazione di tessuti teneri e facilmente attacccabili…
    Ma non dovrebbe essere il mio caso, quest’anno non ho neanche letamato…

    Andrea scripsit.


    Adrea

  7. […] sabato al frantoio: Mai ha visto così tante coccinelle, ma purtroppo non quelle nostrali, quelle asiatiche ovvero Harmonia axyridis (mica tanto armonia) o coccinelle arlecchino. Una conferma che in due anni […]


    VogliadiTerra » Blog Archive » Cercando riparo per l’inverno

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 76 queries in 0,736 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi