Press "Enter" to skip to content

La festa continua, alla salute!

Le Borse europee festeggiano il piano Ue…

…le Borse europee volano. I mercati brindano…

Ulteriore colpo d’acceleratore per le principali borse europee, spinte dal rialzo dei future…

Si conferma euforica Piazza Affari, al pari delle altre borse europee, all’indomani del maxipiano salva-euro……

Anche la Borsa di Hong Kong si è lasciata contagiare dal buon umore…

Abbiamo salvato l’alcoolista promettendoli molto grappa tutti giorni.

Ma chi lo produce, tutto ‘sta grappa? E fin quando campa il nostro alcoolista continuando così?

7 commenti

  1. Maria ferdinanda 10 maggio 2010

    Che domanda retorica, la prima!E quanto alla seconda, mai sottovalutare la resistenza dei parassiti: il nostro alcolista campa, brinda e si inciucca finchè i governanti gli concederanno la possibilità di attingere dalle nostre tasche.
    (Che tenero il topolino in bagno. Ma i tuoi gatti non sono delle belve assetate di sangue come i miei?)

  2. barbara m. 10 maggio 2010

    mah tutta quest’euforia è piuttosto ridicola, dai grafici che circolano in giro tipo questo http://ilpunto-borsainvestimen.....liano.html si vede chiaramente che si sono solo riprese in parte le perdite dell’ultima settimana.
    chi ha perso il 20% magari ha ripreso il 17% però insomma c’è poco da stare allegri.

  3. ste 10 maggio 2010

    I gatti hanno (alcuni avevano adesso 🙂 ) divieto di casa da parte della pastora.

    Per il resto: Il bilione di euro messo sul tavolo dovrebbe fare da bluff e nel miglior caso non vengono neanche usati, basta farli vedere. Ma se bisogna spenderli davvero…

  4. Maria ferdinanda 10 maggio 2010

    Non riuscirei mai a vivere in una casa senza il gatto, o senza i gatti 🙂
    E per il resto, che è più sostanziale. Hai ragione, gli stramiliardi sono lì per far figura e se poi bisognerà spenderli davvero saranno dolori gravi. Ma non riesco a capire come possa esistere gente così cretina (scusate) da continuare a giocare in borsa e con la finanza. Chi lo fa, non ha capito che borsa e affini sono come il gioco d’azzardo: lì per lì potrai anche vincere qualcosa, ma alla fine dei conti il banco vince sempre. E il banco è chi ha più soldi di te.

  5. Geppetto 10 maggio 2010

    A questa cosa qui non avevo mai pensato.
    In pratica dice che se il patrimonio di x cresce grazie al tasso di interesse che gli viene praticato in banca, c’e’ un y a cui crescono i debiti (nella stessa misura).
    E’ una idealizzazione un po’ esagerata, ma puo’ far riflettere.

  6. gianclaudio 11 maggio 2010

    Adriano Sofri ha scritto : Ci sono dei titoli (nei due sensi, giornalistici
    e azionari) che allargano il cuore. Così oggi: “Le Borse festeggiano”.
    Pura poesia: Odo Borse far festa, e la gallina…

  7. massimo 12 maggio 2010

    l’alcolista brinda ma il fegato che si spappola è il nostro

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi