Vogliaditerra

10 aprile 2010

Salveranno la Grecia

Almeno proveranno, ieri gli interessi erano già al 8%. Siamo allo scenario III. Chi ha creduto nel primo veramente un solo attimo?

Scenario II non si fa, questo s’è capito subito. Occhio se arriva il V, sarà la botta di inflazione per liberare i tedeschi e altri dal loro immenso debito pubblico.

Commenti:


  1. Magari il debito pubblico crucco fosse a 6,9 Mrd.
    Sarebbero circa 1000,- Euro a testa mentre in realta’ sono 21.000,-.
    In Italia siamo intorno ai 30.000,-.

    Buon lavoro e buon 730 a tutti.

    P.S. mi e’ sembrato di vedere un rondine a mezza collina nel comasco.


    Geppetto

  2. tra le tante, ma voi lo sapete chi è il creditore?


    as

  3. Tutti che hanno acquistati buoni del tesoro tedesco: banche grosse sopratutto (tra altro con i soldi delle pensioni), la Cina, l’Arabia Saudita. Credo.


    ste

  4. Per quanto riguarda il debito pubblico tedesco, ho letto (non ricordo piu’ dove, forse qui) che lo stato tedesco non rende pubbliche le generalita’ dei creditori.

    In un articolo su ho scoperto che nemmeno gli USA lo fanno.

    Dunque lo stato indebita i contribuenti e non fornisce loro nemmeno di chi diventano servi.
    Alla faccia della democrazia.

    D’altro canto, per il contribuente, la partita ed i pettegolezzi sui divi sono di gran lunga piu’ importanti di queste questioni, vero?
    Che imbecillita’!


    Geppetto

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,748 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi