Press "Enter" to skip to content

Il profumo dell’olivo

gina si struscia sull'olivo

La scoperta odierna dal regno animale è che anche le gatte si profumano, preferibilmente con un pezzo di olivo (avete presente l’odore del legno dell’olivo, vero?) tagliato fresco. Va leccato per bene prima.

11 commenti

  1. Maria Ferdinanda 12 febbraio 2010

    Non credo che si profumino. Le olive (e quindi anche il legno d’ulivo) contengono una sostanza che sulla maggioranza dei gatti ha un effetto afrodisiaco. Il gatto che avevo da bambina, l’indimenticato Ciro, quando sentiva l’odore delle olive era capace di buttarsi a terra e rigirarsi in capriole per interi quarti d’ora. Però su altri gatti (compreso il mio attuale) l’effetto delle olive è molto più blando

  2. fabio 13 febbraio 2010

    anche il mio gatto si strofina sempre sulla legna di olivo,previa leccatura

  3. valverde 13 febbraio 2010

    Anni fa durante una gita a Monteriggioni comprai una ciotola di olivo intagliato a mano e non trattato, la portai a casa e qua i mei gatti si affollarono intorno alla ciotola leccandola e poi strofinando il muso dentro…uno spettacolo! Ora ho capito il perchè, non sapevo della sostanza e del suo effetto!
    ciao ,
    valverde

  4. Mitì 14 febbraio 2010

    Non per nulla Giovannino Mosca scriveva “Per un’oliva pallida s può delirare”

  5. Geppetto 14 febbraio 2010

    E’ vero, o quasi.

    Non vado proprio in delirio, ma da quando ho scoperto l’olio del contadino cerco tutte le possibili ricette per consumarlo cosi’ com’e’, a crudo.

  6. barbara m. 14 febbraio 2010

    bellissime queste foto feline =^.^=

    a proprosito d’ulivi, come ti è andata con la gelata dopo la neve? mio padre è disperato perché diversi leccini hanno perso le foglie e teme di dover comprare l’olio quest’anno.

  7. ste 15 febbraio 2010

    Tutto sommato non vedo danni gravi, un innesto rotto, e chi ha più sofferto sono i mignoli, qualcuno pelato da mezzo ingiù…

  8. gianfry 15 febbraio 2010

    tempo fa avevo un gatto. una sera ho aperto un vasetto contenente patè d’olive. il gatto schizzò sul tavolo e a tutti i costi volle assaggiarlo. incuriosito da “come sarebbe andata a finire”, continuai a mettere patè nella ciotola, finchè….non finì. lo mangiò tutto e fece una lunghissima “scarpetta” alla ciotola, ripulendola completamente…

  9. marzia 16 febbraio 2010

    fanno la stessa cosa con la linfa dell’actinidia: la leccano e si rotolano sopra

  10. Aspirante biodinamico 16 febbraio 2010

    Evviva! Finalmente si cita l’ actinidia!!!
    Nessuno che la coltivi?

    Mi farebbe piacere scambiare esperienze

    grazie

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi