Vogliaditerra

10 gennaio 2010

Il carcere come ammortizzatore sociale

Il 25 % dei carcerati di tutto il mondo si trova negli Stati Uniti, mentre la popolazione totale degli states rappresenta solamente il 5 % del totale della popolazione mondiale.

Il contadino lo sapeva già, ora lo sai anche te. Ma non è mica che il governo vuole costruire nuovi carceri?

Gli interventi previsti dovrebbero consentire un incremento di 4.907 posti nel biennio 2009-2010, un ulteriore aumento di 1.935 posti nel 2011-2012 e ulteriori 10.400 sempre tra il 2009 e il 2011.

Viene proposto un modello di penitenziario, definito “ad aggregazione radiale”, per 400 posti detentivi, nella cui realizzazione sarà sperimentata la costruzione di immobili a basso impatto ambientale ed energetico e lo sviluppo di sistemi avanzati di automazione e di tecnologia sofisticata ai fini della sicurezza; sarà, inoltre, verificata la praticabilità e la convenienza economico-finanziaria di nuovi strumenti per il reperimento di fonti di finanziamento, in tutto o in parte esterne al tradizionale finanziamento a carico dello Stato.

Per dire: outsourcing, carceri privati.

Commenti chiusi per ora.


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 72 queries in 0,727 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi