Press "Enter" to skip to content

Tra le cose…

….che il contadino ignorava c’era l’esistenza di cammelli in Australia.cammelli australia

I problemi causati dai dromedari , che non sono originari dell’Australia ma che vi sono stati importati a metà del 1.800, sono parecchi. In cerca di acqua, gli animali sventrano cisterne e cercano perfino di scardinare le condotte di raccolta della condensa degli impianti di climatizzazione delle case. Gli animali che muoiono restano spesso a decomporsi all’aria aperta e in alcuni casi questo ha comportato l’inquinaento di pozze e falde acquifere. Gli animali a volte si spingono anche oltre, cercando di aprire anche le porte delle abitazioni. La gente ha paura e tende a non uscire.

Sono più di un milione, e servivano ai coloni per attraversare l’outback. Molto sono le colpe dell’uomo.

8 commenti

  1. Joe 29 novembre 2009

    sinceramente, anche io lo ignoravo. Sapevo la storiella dei conigli in australia, ma dei dromedari proprio… Certo che la mente fervente dell’uomo non sta mai ferma, vero?

  2. ortolano 29 novembre 2009

    Non solo canguri quindi..

  3. marco 29 novembre 2009

    E cosa dici Ste degli yak importati nelle dolomiti venete? Ce n’era già qualcuno portato da Messner, adesso Zaia ha favorito l’importazione di otto capi in Alpago. dicono che mangiano specie di erbe non gradite da mucche pecore e capre e aiutano a tenere pulita la montagna. Non ho conoscenze da potermi formare un’opinione, ma l’importazione di specie così distanti mi lascia sempre un po’ pregiudizialmente perplesso.
    Può darsi però che mi sbagli e che in effetti siano utili. Del resto anche i fagioli la polenta il riso e il baccalà non sono autoctoni veneti, ma senza non si potrebbe immaginare la cucina di queste parti.

  4. NonnaPapera 29 novembre 2009

    sapevo anche io dei conigli, ma quella dei dromedari mi giunge nuova. Non c’è due senza tre: cos’altro abbiamo mandato di dannoso in Australia?

  5. Barbara M. 29 novembre 2009

    @Nonna Papera: anche volpi, gatti, capre e molti altri animali che in quanto a danni non hanno scherzato neanche loro. qualche info http://ta-in.facebook.com/topi.....topic=5637

    @Ste: complimentoni per la figlia 🙂

  6. ste 29 novembre 2009

    Non mi piacciono né yak né struzzi né lama in Europa, ma l’Europa non ascolta il mio parere 😉

    La specie più dannoso in assoluto per l’Australia era l’uomo bianco, poi.

  7. marco 6 dicembre 2009

    Capito: condivido come ti anticipavo il tuo sospetto sull’importazione di animali. sarebbe però interessante approfondire la questione anche relativamente al mondo vegetale.
    Ecco comunque un altro esempio di genialità applicata all’importazione di animali da altri paesi
    http://www.corriere.it/esteri/.....aabc.shtml

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi