Press "Enter" to skip to content

Le api, i veleni e il professore.

Da leggere il post della Oca, l’articolo del professore credente e il commento di un “agricoltore bravo”:

Egr.Sig.Battaglia sono un apicoltore professionale da circa 30 anni e lavoro con 1000 alveari in merito all’articolo scritto voglio sottolineare che ci sono sì apicoltori più o meno bravi,ma se ti trovi con le api in zone dove vengono utilizzati i neonicotinoidi (come nel mio caso ) non ti resta che pregare perchè la strage di api è garantita. Ormai sono 5 anni che soffro per questo problema. Negli anni passati solo il 20/30 % degli agricoltori usavano questi prodotti e infatti i danni erano limitati, nel 2008 nella mia zona il 90 % li ha utilizzati ed è stata una strage.

Un complimento va alla politica italiana che anche se tardi ha bannato i prodotti. E si dice che in Francia sarebbe già attivo un mercato nero per questi sementi…

un commento

  1. Andrea 14 ottobre 2009

    Che poi conciare i semi nel confidor è relativamente semplice… conosco un agronomo che consigliava di pucciare le patate da seme per qualche minuto in una soluzione di confidor (concentrazione doppia rispetto a quella che si usa per irrorazione), per risolvere senza troppi pensieri il problema dorifora.

    Andrea scripsit.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi