Press "Enter" to skip to content

e per rimanere in tema:

obama montone

Oggi Obama ha provato di attaccare il contadino e ha preso una legnata, volevo togliere dal giro l’autosvalutato.
Era da sempre troppo poco pauroso. Obama è nero ed è il nuovo montone, se ne parla in tutto il mondo.

Purtroppo sembra che questo qui fa poco strada qui nel podere.

11 commenti

  1. Andrea 22 gennaio 2009

    Non credo di aver capito appieno, mi son perso qualche cosa?
    Hai chiamato Obama uno dei tuoi animali?

    Andrea scripsit.

  2. Harlock 22 gennaio 2009

    Se se le merita le legnate è bene dargliele, e per punizione neanche le pecore gli darei al montone.

  3. GiBi 22 gennaio 2009

    Sai una cosa?

    Sei troppo forte te!

    ^__^

    P.S. Se hai un altro montone di nome Bush, qualche legnata dagliela anche da parte mia!
    E Berlusca, ne hai?

  4. Giacomo 23 gennaio 2009

    L’animale è bello e fiero. Credo che non riusciarai mai domarlo. Mio Cugino ne avevo uno con un carattere simile. Quando “odorava” una pecora, guai se qualche concorrente si avvicinava. Ha dovuto abbatterlo.
    Ho come sfondo del desktop lui da piccolino: già si vedeva il carattere.

  5. anjin 24 gennaio 2009

    capisco il punto di vista del contadino (per quanto possa capirne una che vive da sempre in città) ma è un po’ triste che se uno “è bello e fiero”, fa il suo lavoro, di montone o altro, con passione e caparbietà prenda legnate

    @Gibi era divertente il tuo intervento su L’autosvalutazione, ma questo è geniale

  6. Laura 25 gennaio 2009

    ogni gregge ha la sua pecora nera! 🙂

  7. Geppetto 26 gennaio 2009

    Sei in buona (???) compagnia:
    http://www.fnp.de/tz/welt/poli.....099.de.htm
    Anche mia cognata e mio zio l’hanno avuta quest’anno.

    Faccio proprio fatica a credere ad un nesso con una presupposta autosvalutazione
    Ti sei preso un male di stagione (tipico), probabilmente durante la vacanza (tipico) e probabilmente in seguito a stress (tipico) in relazione alla malattia di tua moglie.

    Contro la presunta autosvalutazione basta che focalizzi un po’ di piu’ che sei un contadino ecologico ed informatizzato, simpatico, concreto, generoso, che sa fare ed ha fatto, di animo puro e intelligente, etc.
    Sei quasi unico al mondo, una perla rara: non e’ motivo sufficiente di orgoglio?

    Legnate ad Obama anche da parte mia, grazie.

  8. ste 26 gennaio 2009

    Quando uno si autosvaluta per bene lo fa tirando in ballo le cose che NON sa fare, obiettivo che NON ha raggiunto, capacità che mancano.

  9. mrm 26 gennaio 2009

    nessuno sa fare tutto, che male c’è?
    anche l’obama non sa mica fare tutto…e vabbè…
    è davvero un male?

  10. Geppetto 26 gennaio 2009

    Forse la (tipicissima) depressione dei 50: non temere, sei in compagnia di mezzo mondo. L’altra meta’ ai 50 non ci e’ arrivata. Informati in questo senso, magari.

    Per solidarieta’, nel frattempo, inizio ad autosvalutarmi un po’ anch’io. Se, pero’, sapessi fare solo un centesimo delle cose che sai fare tu ed avessi un centesimo del podere tuo e un centesimo della tua famiglia, mi sentirei gia’ molto meglio.

    P.S. Stavo pensando: ma tu rischi che Obama ti carichi e che ti spacchi la schiena? Io lo farei fuori prima, se solo lontanamente c’e’ questa possibilita’.

    Saluti,
    Geppetto

  11. ste 28 gennaio 2009

    E beh, il rischio c’è, e per questo a volta si cambia il montone prima del tempo.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi