Press "Enter" to skip to content

Libero

mignole

Oggi è ufficialmente terminata la raccolta delle olive e pure la campagna 2008, stamattina l’ultima frangitura (7q di qui 4q mignole). Non si fa altro finché si raccoglie le olive, ma ora lui si sente libero come un uccellino e salta da un lavoro all’altro, che non è difficile che ogni mezzo metro trova una cosa da fare: potare il fico che è diventato un mostro e sta per entrare in camera, alzare i cipressi, sostituire pali marci, in teoria si dovrebbe anche ricavare la stalla ma prima bisognerebbe portare il letame vecchio sotto gli ulivi per far posto a quello nuovo, ma visto la stagione questo lo farà dopo Parigi.

Questo è un evento davvero, la pastora e lui una settimana a Parigi a trovare la figlia che studia là mentre l’altra pensa al podere.

Olio prodotto: 570 kg, meno di due anni fa (800kg) ma di più dell’anno scorso (0 kg) e uno può pure acquistarlo. Visto che messo così questo è un post commerciale si segnala finalmente l’attività di un amico che si è messo a distribuire prodotti bio e eco artigianali e infine due calendari con fotine del sottoscritto (qui e qua)

10 commenti

  1. Silvio 15 dicembre 2008

    Buona meritata vacanza contadino…da un tuo, credo, concittadino, che di olio bono ne ha sempre sentito parlare ma di assaggiarne non ne ha avuto ancora il piacere!

  2. Joe 15 dicembre 2008

    Quando sarò ricco prometto che ne compro almeno un 5 litri. Adesso non se ne parla, visto che vado sù nel campo, lungo la ferrovia, a cercare legnetta da ardere… Ma cambierà. Bisogna.

  3. Deserteur 15 dicembre 2008

    Ehm… che vuol dire “alzare i cipressi”?

  4. Andrea 15 dicembre 2008

    Credo intenda potarli per mandarli in alto anzichè farli espandere…

    Andrea scripsit.

  5. ste 15 dicembre 2008

    Sono tutti lì, sospesi a un metro da terra ora 😉

    E’ per dare aria (=luce), togliendo i rami bassi.

  6. Geppetto 16 dicembre 2008

    Non passate per caso per Francoforte?

  7. ste 17 dicembre 2008

    Ho paura di no: Pisa-Beauvais senza sosta (spero).

  8. Vittorio B. 17 dicembre 2008

    Allora bon voyage, Ste!
    E felice Natale e buon Anno Nuovo a te con tutta la famiglia, compresi gli animali, i vegetali e … i lettori del blog 🙂

  9. Laura 17 dicembre 2008

    Sono contenta che ce l’abbiata fatta a terminare ‘sta benedetta raccolta, che quest’anno a causa del maltempo si è protratta… noi abbiamo finito il 10, raccolti intorno ai 75 q.li di olive.
    Serene festività a te, Ste, e alla tua famiglia, a tutti i lettori che passano di qua e buon viaggio

  10. mrm 19 dicembre 2008

    visto che questa è la pagina della pubblicità…abbiamo ricevuto l’olio, l’abbiamo assaggiato e…mamma che buono che è!! 🙂

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi