Vogliaditerra

pensieri agricoli

Archivio di novembre 2008

30 novembre 2008

Eroina di stato ma canne vietate

Il popolo (svizzero) ha votato. Presto una soluzione per risolvere l’illegalità dei 500mila consumatori di cannabis, dicono.

Realtà sociale e legge, mai d’accordo per bene, questi due, etutto un chiudere occhi e andare avanti per poter vivere.

28 novembre 2008

Il trattore del futuro

trattore a legno

(da qui, va a legna)

28 novembre 2008

Biowashpalla

Visto che se ne parla: Ecco il risultato del test del “Salvagente”:

Il risultato? Purtroppo per chi sperava nel miracolo Biowashball lava, ma esattamente quanto l’acqua da sola. Mentre il detersivo ha prestazioni notevolmente superiori.
Se la differenza visibile a occhio nudo dei valori sulla scala da 1 a 100 è di circa 2 unità, il prodotto chimico su quasi tutte le macchie ha ottenuto dai 10 ai 25 punti in più. La differenza tra Biowashball e acqua è invece risultata praticamente nulla.

Peccato per Grillo.

Nota: anche lavando con solo acqua si ottiene risultati buoni.

28 novembre 2008

Eclisse di Venere

eclisse venere luna 1.12.08

Ieri sera osservando il cielo il contadino si domandava quanto tempo metteranno per incontrarsi, Giove e Venere. Venere si muove velocemente e raggiungerà la congiunzione il primo di dicembre. Ma la sorpresa è la Luna, che viene pure lei. E coprirà Venere, a partire da 17:04 fino 18:25

Speriamo in un cielo sereno. Ma per tutto il mese sarà interessante di Vedere Giove e Venere che cambieranno le relative posizioni, un ballo lento.

eclisse venere luna 1.12.08

26 novembre 2008

Mangiare frutta e verdura

Il contadino si è sempre meravigliato come possono tranquillamente raccomandare di mangiare tanta frutta senza specificare che dovrebbe essere biologica (spesso introvabile). Ma forse i nutrizionisti non sanno niente di frutticoltura moderna:

La comune uva da tavola è infestata da pesticidi in una percentuale che risulta sorprendentemente alta. Su 124 campioni prelevati nei vari Paesi dell’Unione Europea, solo uno è risultato completamente privo di sostanze chimiche tossiche.

24 novembre 2008

Niente dura

Siccome ha piovuto e la terra ha ceduto è crollato la donna. Per un po’ di tempo erano per terra i massi, un vero disturbo. Sabato finalmente il contadino li ha messo a posto.

Per ora.

(sembra che il tutto viaggia sotto il titolo di land-art)

24 novembre 2008

Il grande momento sindacale

La Coldiretti mandava una lettera e oggi hanno pure telefonato per chiedere la sua partecipazione alla manifestazione di Firenze del 27.11. Ma il contadino non è nato per le manifestazioni politiche e neanche per quelle sindacale (probabilmente hanno anche lo stesso problema di altri sindacati: spariti i lavoratori rimane solo il sindacato. Nei primi anni qui il loro ufficio l’ha trovato sempre piena di settantenni a fare le file per le pratiche. Vent’anni fa).

L’idea è di tutelare il made in Tuscany prodotto toscano. Visto che la Toscana ha un buon nome brand si prova di puntare su quello per salvare il reddito. Le altre regioni? Producono robaccia? Quante tonnellate di Rogor hanno sparsi gli olivicoltori toscani sulla loro terra amata,? Per non parlare cosa fanno nelle vigne e nelle stalle. Chi tutela la Toscana e come?

Ci vogliono altre idee (reddito di cittadinanza, finanziamento pubblico solo a chi non usa veleni) al posto di questi cerotti. Ma il contadino teme purtroppo che deve crollare veramente tutto, per far nascere un sistema diverso sulle macerie.

23 novembre 2008

Torno subito

…c’è scritto sul negozio e poi magari aspetti un bel po’. Così anche qui, un periodo di scarso interesse per le chiacchiere, le battute e le notizie in generale (notizie sono quasi sempre brutte per definizione). Prosegue la raccolta delle olive, ogni venerdì s’andava al frantoio con 8 quintali (15%-14%-12,5%-15% le rese in sintonia con le piogge; ora che sono veramente mature tutti li hanno colti quasi) e si prevede di finire verso il 2 di dicembre. La pastora si sta riprendendo (grazie di nuovo a tutti gli auguri e interessamenti) e ci sono finalmente un po’ di vespe in giro che il contadino era già preoccupato.

raccolto_olive1.jpgraccolto_olive.jpg

21 novembre 2008

Autogol

La Apple si fa male da solo:

In termini di lotta alla pirateria, insomma, questo sarà un autogol fenomenale: dato che il film pirata sarà più versatile e fruibile di quello legale, spingerà gli utenti a piratare di più anziché di meno. Perché la versione legale non funzionerà sui monitor non benedetti da Padre Steve, mentre quella pirata andrà allegramente.

21 novembre 2008

Congo

http://www.boston.com/bigpicture/2008/11/congos_crisis_worsens.html

20 novembre 2008

Arriva

…il freddo di certo, ieri è venuto un pettirosso a trovare il contadino sull’olivo.

19 novembre 2008

Dieta con granturco

Non è il grano che viene dalla Turchia (prima non si sapeva mica distinguere i paese lontani, al nord le noccioline sono “nocciole spagnole), è sempre e solo un erba che cresce in America, solo che questo continente a la capacità di ingrandire tutto (comprese alberi e pance). Confrontato con il grano nostro si vede la differenza.

Ma ora senti questo: tu credevi che gli americani mangiano solo ciccia quasi? Sbagliatissimo, mangiano solo granturco.


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 61 queries in 1,029 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi