Vogliaditerra

19 settembre 2008

Meglio tardi che mai

A volte la politica si muove ma e i movimenti sono decisamente più lenti quando in mezzo ci sono gi interessi di colossi nazionali e internazionali. Cos’ dopo tante ape morte ci sarà una moratoria di un anno per le sostanze sospette, gaucho e compagni neonicotinoidi:

I neonicotinoidi saranno sospesi. Lo ha deciso nella serata di ieri 16 settembre la Commissione fitofarmaci che si è riunita in seno al ministero della Salute – costituita anche dai funzionari del ministero dell’Agricoltura e dell’Ambiente – che ha la competenza di decidere sulla sospensione dell’utilizzo di fitofarmaci in agricoltura

Mentre Germania fanno già causa alla Bayer:

Harro Schultze, avvocato della C.b.g., è convinto che la Bayer gioca sporco. «Il pubblico ministero – ha dichiarato – deve chiarire quali sono stati i tentativi della Bayer di opporsi ad un bando dell’imidaclopride e della clothianidina, in seguito alla sospensione di entrambe le sostanze in Francia. Abbiamo il sospetto che abbia presentato studi difettosi per sminuire il rischio di residui del pesticida nelle piante».

Dagli appunti qui: Gaucho, insieme a Poncho e Cruiser uno dei pesticidi sotto accusa per le morie delle api. Un giro d’affari di 500 milioni/anno.

Commenti chiusi per ora.


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 72 queries in 0,722 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi