Vogliaditerra

15 luglio 2008

Crimine contro la terra

Spacciare terriccio avvelenato è un sacrilegio. Il terriccio è l’anima dei campi, sinonimo di fertilità e ricchezza.

Commenti:


  1. E’ sempre la stessa storia, il modo più redditizio per smaltire i rifiuti è farli comprare da qualcuno! Il terriccio venduto nelle agrarie è da tempo adulterato, noi non lo acquistiamo più da quando un anno ci ha fatto morire tutte le piantine di fragola che avevamo (e noi volevamo migliarare il campetto…) Solo a pensare a simili sofisticazioni e alle conseguenze sulla popolazione e sulla terra viene la pelle d’oca…


    lucia

  2. Usare il naso è un’economica alternativa (anche se più imprecisa) al laboratorio chimico: odore di spazzatura o di quant’altro è facile da capire se si ha a mente com’è il vero odore (o meglio, profumo) di terra di bosco. L’unica è andare a naso.


    gerardo

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,983 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi