Press "Enter" to skip to content

Crimine contro la terra

Spacciare terriccio avvelenato è un sacrilegio. Il terriccio è l’anima dei campi, sinonimo di fertilità e ricchezza.

2 commenti

  1. lucia 17 luglio 2008

    E’ sempre la stessa storia, il modo più redditizio per smaltire i rifiuti è farli comprare da qualcuno! Il terriccio venduto nelle agrarie è da tempo adulterato, noi non lo acquistiamo più da quando un anno ci ha fatto morire tutte le piantine di fragola che avevamo (e noi volevamo migliarare il campetto…) Solo a pensare a simili sofisticazioni e alle conseguenze sulla popolazione e sulla terra viene la pelle d’oca…

  2. gerardo 18 luglio 2008

    Usare il naso è un’economica alternativa (anche se più imprecisa) al laboratorio chimico: odore di spazzatura o di quant’altro è facile da capire se si ha a mente com’è il vero odore (o meglio, profumo) di terra di bosco. L’unica è andare a naso.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi