Press "Enter" to skip to content

Cerchio a Villanova

cerchio nel grano

Con un po’ di ritardo si segnala questo cerchio.

[foto: Alessio D. per gentile concessione di
Space Freedom]

6 commenti

  1. Aldo 4 luglio 2008

    Ste, come la prenderesti se ti ritrovassi un campo tutto schiacciato solo per farci un disegno? Nella fattispecie, come reagiresti cogliendo sul fatto gli autori? Personalmente darei fuori da matto e scatterebbero immediatamente denunce e richieste di risarcimento. Oppure, a seconda delle circostanze, calcioni nel sedere per le vie brevi.

  2. ste 4 luglio 2008

    Se sono umani e il disegno è brutto sì. Ma infatti credo che ci sono dei crop nati diversamente. Se il grano è semiverde il danno è da poco in quanto dopo qualche giorno si rialza.

    E’ in corso una scommessa (che probabilmente non si farà perché c’è disaccordo sulla parola “paragonabile”) e un battibecco qui.

  3. Vagabondo 5 luglio 2008

    “Se sono umani e il disegno è brutto sì”
    perchè non sono tutti umani?

  4. ste 6 luglio 2008

    Secondo me ci sono di due tipi, i primi hoaxer (gente che lì fa) hanno copiato un fenomeno già esistente. Sono documentate più di trecento prima degli anni novanta, in tutto il mondo.
    Ci sono testimonianze che coincidono sopratutto sul tempo: qualche minuto. Con alcuni è documentato che dovevano essere apparse nel giro di una o due ore. Se sono di origine umana si dovrebbero vedere molto più sbagli: lavorando di notte con

  5. Vagabondo 6 luglio 2008

    Ciao, in effetti sono tutti molto belli e ben fatti ma credo che se ci fosse qualcuno di “poco terrestre” ,prima di disegnare in un campo di grano cercherebbe di comunicare con noi.
    PS: io crdo che nell’universo non siamo soli, ma non credo che qualcuno sia arrivato sulla terra.
    Grazie per il Tuo blog.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi