Press "Enter" to skip to content

Piantiamo vigne

Le cifre del consumo di vino in Cina, cresce di quasi 100% l’anno:

2005: ca.10 Millionen lt = ca. 12,5 Mio. bottiglie
2006: ca. 20.2 Mllionen lt = ca. 25 Mio bottiglie
2007: ca. 38.9 Millionen lt = ca. 49 Mio. bottiglie

Purtroppo (che siamo invidiosi, altro che Europa unita) i francesi sono a quota 37%…

8 commenti

  1. Aldo 3 febbraio 2008

    Trovo estremamente stupido e controproducente esportare vino dall’altra parte del mondo (e viceversa, of course). Che, non c’hanno vigneti da quelle parti? Qui in Piemonte questo tipo di futili voglie le chiamiamo smorbiere.

  2. ste 3 febbraio 2008

    Era ironico, il titolo, ma bisogna ammettere che l’export del vino (negli USA sopratutto che siamo lì) tiene in vita metà campagna toscana e non solo…

  3. studium 3 febbraio 2008

    In Cina le stanno piantando davvero le vigne, ma ora vengono a comprarsele anche in Europa:
    “Trenta ettari di vigneti di prezioso Bordeaux passano in mani cinesi e in Europa si diffondono timori per il destino di un settore di rango.Per la prima volta compratori cinesi hanno acquistato una tenuta vinicola, quella di Chateau Latour-Laguens, patria del Bordeaux.” ANSA 2 febbraio 2008

  4. gerardo 3 febbraio 2008

    Noi compriamo da loro orsetti di peluches, loro da noi vigne e latte in polvere.Non sono loro che sono furbi; siamo noi che siamo f..i.

  5. donolio 6 febbraio 2008

    Cosa o chi è per te il vino ?

  6. ste 7 febbraio 2008

    Il contadino è alcoolista e non beve (più), salva eccezioni rari. E’ una droga, per lui.

  7. donolio 7 febbraio 2008

    Scusa se insisto ma, se non sono inopportuno, mi aspetto qualcosa di più profondo. senza obbligo.

  8. mrm 7 febbraio 2008

    più profondo di così? alla faccia, per me ha detto tutto in due parole, scusa

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi