Vogliaditerra

pensieri agricoli

Archivio di gennaio 2008

31 gennaio 2008

Il test ultimativo

Quattro domande troppo difficili per chi non va più all’asilo.

31 gennaio 2008

La questione morale

La vita di uno che fa anche il contadino è naturalmente piena zeppa di cose interessantissimi, avventure pericolose e incontri meravigliosi conragazze bellissime, ma purtroppo certe cose non si possono raccontare, altri non sono poi un granché alla seconda vista e infine certe cose forse non si dovrebbero raccontare come questa di oggi; il fatto è che il contadino andava in paese perché pioveva e perché era l’ultimo giorno per pagare il bollo del vespino e nel fosso poco lontano del capannaio di Giusti – Giusti è uno di quei ottantenni allevatori di conigli che trovi ai bordi della strada dove c’è terra grossa a tagliare la sulla e di andere via con due grosse balle di erba sul tetto della panda – si diceva che in questo fossetto c’era una coniglietta cieca malata tremolante bagnata fradica che faceva pena – Giusti e non solo lui le mamme vecchie e i conigli malati li buttano fuori – e il contadino pensava che foto ci sarebbe venuta e se sarebbe giusto suscitare emozioni con animali in fin di vita ma che la vita è anche questo, ma intanto non aveva la macchina con sé allora erano anche pensieri inutili e andava alla posta a pagare e nel bar a leggere il giornale che tra politica e cronaca era anche peggio di cento bolli da pagare e se né dimenticavo.

Sulla ritorno il coniglio era ancora nello stesso posto, piovettava ancora e il contadino pensava che era meglio di ammazzarli invece di farli crepare così e stava per continuare la sua strada ma solo per due metri, la cosa era chiara, più avanti c’era una catasta di legna, ne prese uno tornò indietro e l’ammazzò con una botta secca alla nuca.

30 gennaio 2008

La relazione

Si stima che il pieno (di biodiesel) di un serbatoio di uno SUV corrisponde ad un pieno di stomaco per una persona. Ma per un anno.

In these early months of 2008 the world loses up to 40,000 people per day to starvation and other nutrition-related diseases. It is estimated that the amount of bio-fuel required to fill the tank of one SUV is enough to feed one person for one full year. How many more lives will it cost for every 1000 bio-fuel fill-ups? For every million gallons of bio-fuel production?

30 gennaio 2008

Ciccia

Certi esperti sbagliano di grosso, secondo il contadino, il futuro non è lineare, si mangerà molto meno carne (e saremo anche meno)

Negli ultimi anni abbiamo registrato un aumento esponenziale della domanda di carne, grazie anche ai miglioramenti nella produzione agricola e industriale. Nel 1961 la riserva di carne mondiale era di 71 milioni di tonnellate, nel 2007 si era valutata essere di circa 284 milioni di tonnellate. In questo arco di tempo il consumo pro capite è più o meno raddoppiato e si valuta raddoppierà ancora entro il 2050, secondo le proiezioni dell’esperto della Nazioni Unite, Henning Steinfeld.

Più avanti si può leggere invece una cosa molto confortante (le misure d’emergenza, non i ettari persi):

Per comprendere le problematiche della situazione attuale, vediamo come prima cosa che la settimana scorsa il Presidente del Brasile ha annunciato la necessità di adottare misure d’emergenza per bloccare la distruzione delle foreste pluviali, i cui terreni vengono utilizzati per la coltura di mais. Negli ultimi cinque mesi, infatti, sono state perse circa 1.250 miglia quadrate, o 320.000 ettari.

30 gennaio 2008

Gocce

Ci sarebbe questo qui come sfondo per il desktop, volendo.

29 gennaio 2008

Richiesta d’invasione

Il popolo italiano passerà alla storia per la prima richiesta d’invasione.

29 gennaio 2008

Poverta 2008

Quando un paese è povero non ha neanche soldi per il sito della sua ambasciata.

29 gennaio 2008

Residenti d’Italia

Tra i vizi nuovi del contadino c’è questo qui di portarsi dietro il coso mp3 con la radiolina integrata e di ascoltare Radio tre mentre pota la vigna. Oggi mentre parlavano a Radio3mondo dalla commissione bipartisan in Francia e se una cosa simile sarebbe pensabile in Italia un ascoltatore diceva cose sensate del tipo che i politici dovrebbero smettere di litigare e cercare invece di lavorare insieme per il bene del popolo italiano, perché ormai il popolo italiano eccetera eccetera.

Siccome nessuno ha ribattuto dicendo che magari i politici dovrebbero invece lavorare per il bene di tutti i residenti (e perché no anche per il bene dei clandestini) lo dice qui, ora. Siamo un 15%, forse e “popolo italiano” in questo contesto suona da esclusiva (questa era una opera alla dokumenta l’anno scorso: Il quarto potere: l’esclusiva)

28 gennaio 2008

Verso Est

venere giove congiunzione

Se vi capita un pezzo di orizzonte pulito all’alba nei prossimi giorni cogliete l’occasione, poco dopo le sei di mattina nel sagittario. La congiunzione precisa tra Venere e Giove è il 1 Febbraio e qui c’è un immagine più bellino ancora, grazie a stellarium.

28 gennaio 2008

C’era posta per te

Qui le Poste italiabanane hanno appena finito di consegnare i pacchi spediti fine Novembre/primi di Dicembre.

27 gennaio 2008

Altri tempi (di fotografia e non solo)

Capa
Ritrovato una valigia con negativi di Roberto Capa. E’ cambiato la guerra e forse di più il modo di raccontarlo attraverso delle immagini; a quei tempi erano preziosi mentre ora sono spesso troppi.

27 gennaio 2008

Comprare a codice

Non è facile, la vita del consumente, che ogni acquisto è una incentivazione per ricreare questo prodotto, di farne un altro uguale insomma. Astenersi dalle Uova 2 e 3, le galline ringraziano.

0 = biologico (1 gallina per 10 metri quadrati su terreno all’aperto, con vegetazione)
1 = all’aperto (1 gallina per 2,5 metri quadrati su terreno all’aperto, con vegetazione)
2 = a terra (7 galline per 1 metro quadrato su terreno COPERTO di PAGLIA 0 SABBIA) – CAPANNONI PRIVI DI FINESTRE e luce sempre accesa!
3 = IN GABBIA (25 GALLINE PER METRO QUADRATO IN POSATOI CHE OFFRONO 15 CM . PER GALLINA) – UNA SCATOLA Di SCARPE PER TUTTA LA LORO VITA


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 61 queries in 0,806 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi