Press "Enter" to skip to content

Mese: dicembre 2007

Referrer ZeitGeist

referer.png

2 commenti

PslA.pdf

C’e sempre una prima volta. Per mediazione di Squonchino anche il contadino ha scribacchiato un contributo al Post sotto l’Albero.

Commenti chiusi

Non è che tecnica nuova

skysail.jpgIl contadino si meraviglia soltanto che non ci hanno pensato un po’ prima.

3 commenti

Studio sulle cipolle

cipolle.jpg

ANSA: Uno studio scientifico in fase di pubblicazione sulle riviste più rinominate dimostra che le cipolle* sentono il contatto con una superficie: 99,9% delle cipolle che si sono staccate dalle treccie pinziscono, mentre di quelle appese lo farebbe solo il 0,3%. Confermate antiche pratiche rurali.

*) cipolle non irradiate

6 commenti

Pubblicità progresso

Gli effetti dell’alcool in Sudafrica (e non solo).

Commenti chiusi

Congratulazioni

Una alleanza di centro-sinistra ad hoc ha eliminato un certo Blocher dal governo federale elvetico.
Per chi non lo sapesse il suddetto oggetto è un clone perfetto da Berlusconi, Bossi e Fini (ricco imprenditore, populista xenofobo e intelligente). Il governo svizzero ora è composta da 50% donne (se si conta anche la cancelliera che è sempre sulla fotina ufficiale con i sette consiglieri). La nuova eletta è pure figlia di un ex-cosigliere federale. Diventa di moda anche questo, Bush ci insegna.

3 commenti

Ancora studi scientifici

Al contadino piacciono sopratutto questi studi che confermano cose che crede già, tipo questo qui :

Uno studio del governo inglese indica che l’adozione del sistema operativo open source permette di ridurre i rifiuti tecnologici del 50%.

Veramente non è neanche uno studio scientifico, ma facciamo finta di niente.

2 commenti

Due conti tremendi

offshore2_v-gallery.jpg

Si legge che nel mare del Est faranno un grande parco eolico, di nome Baltic I , nome che fa ben sperare in un ampliamento futuro (21 pale, 13-19m di profondità mare, costi da 140 a 150 milioni di Euro e a 18 km della costa). Dicono che produrra 52,5 MW che basterebbe per il consumo di 58’000 famiglie. La matematica ci insegna che quindi una famiglia (con 1,82 bambini e mezzo nonno) consuma 890 Watt. Queste cifre sono medie, ovviamente. Ma che una casa consumasse 21kwh/giorno (24 ore per 890 Watt) al contadino fa rizzare i capelli, specialmente ora che le batterie dell’impianto fotovoltaico sono quasi sempre vuote e ognitanto le deve caricare un po’ con gasolio agricolo (che oggi venderebbe molto bene al bordo delle strade).

Il consumo di casa sua è intorno a 840 wattore (o 0,84kwh) * 170o wattore (1,7kwh) al giorno.

Una centrale nucleare (un sistema complicato e rischioso per bollire acqua) invece produce anche 1200 MW, cioè 23 volte Baltic I. Ma il problema non è la produzione, forse, ma il consumo.

*) se n’era dimenticato di mez’impianto

17 commenti

Accidenti

Proprio ora che i fautori del nucleare sentono il vento in poppa deve uscire uno studio che correla i tumori di infanzia con la distanza tra una centrale nucleare:

I bambini fino a cinque anni che crescono nelle vicinanze di una centrale nucleare vengono colpiti con maggiore frequenza degli altri dalla leucemia. Lo sconvolgente fenomeno, emerso da una ricerca compiuta dall’università di Magonza per conto dell’Ufficio federale per la protezione dalle radiazioni, è rivelato oggi dalla “Sueddeutsche Zeitung”, secondo cui gli scienziati non sono tuttavia riusciti a spiegare il nesso causale tra la prossimita’ delle case ad uno dei 16 impianti nucleari attualmente in esercizio e l’insorgenza del cancro nei bambini. “Il nostro studio”, scrivono gli scienziati, “ha confermato che esiste un legame tra la vicinanza di un’abitazione ad una centrale nucleare e l’insorgenza del cancro, in particolare della leucemia, in bambini di età inferiore a cinque anni”.

L’unica cosa che può fare il governo tedesco lo farà: Un controllo rigoroso. Non delle 16 centrali, ma dei metodi dello studio scomodo.

Il tutto è un indizio che forse non esiste neanche una dose di radiazione artificiale innocuo. Secondo il sapere scientifico la dose di radioattività dovrebbe essere mille volte più grande per spiegare il fenomeno. Ma lo studio sarebbe in linea con altri studi nel mondo che arrivano a risultati simili, scrive la “Sueddeutsche”.

4 commenti

Pioggia moderata

…fuori, ora. Di Novembre qui ha piovuto solo 48 mm invece dei 180 che sarebbe il minimo per sperare in un 2008 tranquillo. Speriamo che dura una settimana, questo beltempo.

Aggiornamento: Ben 28mm, ha piovuto per benino tutta la notte. Continua così, prego.

1 commento

Conclusioni, Watson?

sherlock.jpg

Per gli amanti di Sherlock Holmes: Cosa si può dedurre da questa scena trovato sotto il recinto sul viottolo nel bosco?

14 commenti

Gli altri lo fanno

Dalla serie “all’estero tutto è meglio”: In Francia chi compra un auto che consuma di più paga più tasse.

1 commento

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi