Press "Enter" to skip to content

Piccolo annuncio, ma importante

Il contadino ha ricevuta una richiesta d’aiuto e la pubblica volentieri, sperando che giunge a chi deve giungere (il destino che lavora):

… io pensavo di lanciare una proposta per chi volesse venire a stare qui, come gli pare, socio, in prova, a questo posto manca la gente, i bambini, le chiachere le risa, qualche idea in più, le bruciate in compagnia, voglio fare la casa sull’albero per mio figlio non trovo l’ispirazione, insomma si può lanciare dal tuo sito un sos? forse una donna con figli come me che cerca un posto per vivere bene e in compagnia, o giovani di belle speranze , qualche mano che sappia fare una chiusura ai cancelli delle capre che sono come houdini? un annuncio tipo: cerco socio/a/i/e per piccola azienda agricola con di tutto in po’ in quasi montagna, provincia di Siena?

Per chiedere l’email per il contatto clicca qui.

7 commenti

  1. Aspirante contadino 29 novembre 2007

    Ho lasciato un messaggio e il mio indirizzo e-mail..non potrò andare,ma vorrei cmq esserle di aiuto..

  2. Fabio 5 gennaio 2008

    Sarebbe bellissimo, ma mia moglie come la convinco ?
    Vivo in citta’. se posso esserti d’ aiuto in qualche modo fammelo sapere.
    Ciao

  3. ste 6 gennaio 2008

    Grazie, pare che per ora la faccenda è risolta.

  4. elena 7 gennaio 2008

    come faccenda risolta?Allora lancio un altro appello io: vorrei tirare fuori dal cassetto il mio sogno di una fattoria, intanto cominciando a fare esperienza. Mi piacerebbe poter imparare (e salvare dall’estinzione)le conoscenze dei vecchi agricoltori (biologici) ma non è facile vincere la diffidenza. Partecipo ad un’associazione che si chiama WWOOF (www.wwoof.it), ma ora vorrei fare un vero e proprio apprendistato. Conoscete contadini (vecchietti e non) che vogliano condividere le loro esperienze per aiutare un’aspirante campesina?

  5. ste 7 gennaio 2008

    Ospitiamo wwoofers da 4 o 5 anni 🙂

    Se vuoi te lo metto l’appello in un post, ma mi sembra difficile, che i contadino sono in via d’estinzione. Ci saranno solo imprenditori agricoli alla fine, e operai che sanno di più o di meno.

  6. elena 11 gennaio 2008

    ..contadini in estinzione, appunto. non si torna indietro, niente più “stato naturale” dell’uomo. ciò non significa però perdere il rapporto con la terra e la saggezza di un mondo che il nostro ha superato a tutta birra. ma come insegna la fisica quantistica, se ti concentri solo sulla velocità, perdi di vista tutto il resto…Pensieri dopo una digestione difficile? E nonostante questo messaggio ho pure il coraggio di chiederti se puoi darmi un riferimento per trovarti all’interno della lista wwoof?ciao e grazie (per il blog)

  7. ste 11 gennaio 2008

    ctrl F “vogliaditerra” dovrebbe fare, sotto PI

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi