Vogliaditerra

pensieri agricoli

Archivio di novembre 2007

30 novembre 2007

La via maestra

No, il fumatore non deve mica capire che è lui responsabile della sua cicca buttata che brucia ancora e causa incendi, secondo dove la butta: Ci pensa lo stato a fare sigarette che si spengono prima.

E si che si buttano, poi, intanto sono securi.

28 novembre 2007

Scienza e omeopatia

[post aggiornato in fondo]

Il Corriere titola o meglio urla: È provato: «L’omeopatia è inutile» «Solo un placebo, effetti collaterali inattesi». Nuova ricerca di Lancet.

Solo che gli studi scientifici sull’omeopatia hanno il difetto metodologica che non possono mai funzionare perché l’omeopatia cerca di curare la persona e non la malattia. Un test del tipo: “Cento persone con emicrania prendono il nuovo farmaco altri cento il placebo e neanche il dottore sa quale gruppo riceve quello bono – poi si vede se funziona” non si può fare semplicemente perché si dovrebbero trovare duecento persone uguali con gli stessi sintomi.

Lo scrive bene Deepak Chopra su “The Hufflington Post”:

The great promise of mind-body medicine will never be fulfilled as long as the treatments are unpredictable. This has been a major stumbling block in the West, ever since the original excitement over acupuncture in the Seventies and Ayurveda in the Eighties. Patients who have been helped sing the praises of alternative medicine while official clinical trials don’t satisfy the skeptics. In the East it is more easily accepted that each patient is unique, and therefore one cannot expect that the same therapy will lead to the same results in everybody.[…]

I’ve come to feel that the argument will never be settled until we accept a fact of nature: everyone has a unique response to disease. No single treatment can be expected to cure or prevent illness with complete reliability, and even if Western medicine is right to claim that a drug like penicillin works more often than any alternative, Eastern medicine can point to drug intolerance, side effects, and expense as considerable drawbacks. (Not to mention the exponential risks that often mount when pharmaceuticals are mixed with one another, or with alcohol consumption.) Therefore, each of us needs to consider our own bodies, our own life history, and our own susceptibility. Mainstream medicine constantly tries to sell its one-size-fits-all position, and it shouldn’t. For decades all patients with high blood pressure were put on reduced salt diets that they found hard to tolerate, despite the fact that over 80% of people are not salt sensitive and can eat as much salt as they want

La ricerca di Ben Goldacre citata è un metastudio su altri cinque (meta-)studi vecchi (e riceve già commenti per le inesattezze:Three of the 5 meta-analyses that Goldacre cites did not reach the negative conclusion he implies, while the other 2 reports have limited interpretation.), ma questa discussione è inutile per via vedi sopra). Si scandalizza pure che questi omeopati ignoranti non credono neanceh nei benefici dei vaccini contro il morbillo e l’orecchioni. Staremo a vedere cosa ne viene fuori nel futuro, l’esperimento è partito, ma il contadino da parte sua è contento che le sue figlie hanno vissuto il morbillo vero.

E’ naturalmente anche una questione chi ha accesso alla mangiatoia statale di sanità e ricerca. L’omeopatia costa estremamente poco paragonata alla medicina convenzionale con apparecchi e farmaci sofisticati, e si facesse una volta uno studio paragonando effetto (intervistando le persone curatosi con l’una e l’altra) e i costi…

In Svizzera ci sarà una votazione se casse di assicurazione sanitaria (ri-)devono rimborsare le spese per le cure omeopatiche, escluse due anni fa con gli stessi argomenti di mancanza di prove scientifiche.

Per concludere: “Il primo sorso del bicchiere della scienza rende ateo, ma sul fondo aspetta Dio” (o lo spirito, se preferisci)(Heisenberg)(dicono)

aggiornamento: Sempre sul Corriere un sondaggio “Hai fiducia nell’omeopatia?” (48%:52%) con 9000 partecipanti per ora e una replica approfondita di Simonetta Bernardini (SIOMI, Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata).

27 novembre 2007

Poco tempo, tanti leggi

Sulla faccenda del fotovoltaico vietato in Abruzzo:

Dunque, mi sia lecito concludere, la legge sul fotovoltaico vietato non l’ha letta neppure chi l’ha proposta, eppure tutti l’hanno votata.

26 novembre 2007

Piccolo annuncio, ma importante

Il contadino ha ricevuta una richiesta d’aiuto e la pubblica volentieri, sperando che giunge a chi deve giungere (il destino che lavora):

… io pensavo di lanciare una proposta per chi volesse venire a stare qui, come gli pare, socio, in prova, a questo posto manca la gente, i bambini, le chiachere le risa, qualche idea in più, le bruciate in compagnia, voglio fare la casa sull’albero per mio figlio non trovo l’ispirazione, insomma si può lanciare dal tuo sito un sos? forse una donna con figli come me che cerca un posto per vivere bene e in compagnia, o giovani di belle speranze , qualche mano che sappia fare una chiusura ai cancelli delle capre che sono come houdini? un annuncio tipo: cerco socio/a/i/e per piccola azienda agricola con di tutto in po’ in quasi montagna, provincia di Siena?

Per chiedere l’email per il contatto clicca qui.

26 novembre 2007

America e il granturco

Perché un cesto d’insalata costa di più di un BigMac?
Da leggere.

26 novembre 2007

Come andava a finire…

Il contadino pensa che ci vorrebbe un giornale o un servizio web che traccia le notizie quando spariscono dalle prime pagine. Quante volte ti è successo che ti chiedi come cavolo andava a finire quest’ o quest’altra storia?

Ricordi Pegah Emambakhsh, la donna lesbica iraniana che stava per essere rimpatriataa nell’Iran? (Aspetta in Inghilterra la sentenza della corte d’appello per la richiesta d’asilo.)

E le cinquemila contadini sardi pignorati? (risolto, pare)

www.Italia.it, la fossa dentra la quale sono finiti tanti soldi ma tanti? Zitto, non ti deve fregare nulla a te.

In Australia ha piovuto?

[elenco da ampliare ]

26 novembre 2007

Marte

marteeluna1.jpg

Nei prossimi mesi si vedranno questi due una volta al mese insieme come oggi. Marte per via della sua posizione come quarto pianeta può variare la sua luminosità di molto (x5) – ora torna forte, dopo due anni.

25 novembre 2007

Idee regalo 3

calendariolulu.jpg

I fotografi sono dei artisti messi male: il mondo pullula di immagini, ogni bischero ha una macchina fotografica nel cellulare e uno dei pochi modo di utilizzarle e di fare un calendario

Finalmente il contadino ha trovato un metodo decente per pubblicarlo anche in Italia (e in tutto il mondo). E visto che non vale niente quel che costa poco ha deciso che a parte la spesa della stampa vuole ben 10 euri 3 euri (ma non lo comprerà nessuno uguale) a pezzo per le foto (tutto il ricavato va in beneficenza per contadini blogger biondi che usano Linux). Il formato dovrebbe essere 35cm x 48cm, le date sono con le festività italiane.

Clicca qui per comprare una copia.

24 novembre 2007

Invasione dei ragni

ragnopiccoli1.jpg

Anche un piccolo blog rurale ha il diritto sacrosanto di giocare con le emozioni e fare in alarmismo sfrenato che è molto di moda oggi. I ragni, i ragni!

(In verità ‘sto post serve solo per (ri-)pubblicare la fotina carina della mamma con i suoi piccoli.)

24 novembre 2007

Vendo trattore cerco buoi

aratura.jpg

Ora forniscono il conto salato:

l prezzo record raggiunto dal gasolio rischia di determinare un aggravio di costi stimabile in 100 milioni di euro su base annua nelle campagne dove il gasolio ha sostituito quasi completamente la benzina nell’alimentazione dei trattori e dei mezzi meccanici.

23 novembre 2007

Pene severe

In Francia cambiano musica: Chi scarica copie illegali dalla rete verrà perseguito più severamente: Prima una email di avviso, poi per chi continua una temporanea interruzione della connessione o addirittura la disdetta del contratto. Così si sono messi d’accordo il governo, i major e i provider. In cambio rinunceranno alla protezione DRM (visto che non funziona…) entro un anno dall’entrata in vigore del nuovo sistema.

[via ARD tedesca]

23 novembre 2007

Idee regalo 2

Cari amici, oggi era la giornata di non acquisto, ma domani naturlamente si ricomincia con nuovo slancio che viviamo in un economia del superflue e bisogna andare sempre avanti, no? Siccome è mai troppo presto per pensare ai regali di natale: cosa si presta meglio con la rinascita della religiosità su tutti livello che la madonnina USB?

[immagini ]

Per la pace nel mondo si spera vivamente che nessun designer fa una cosa simile con il profeta M.


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 61 queries in 0,845 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi