Vogliaditerra

6 ottobre 2007

La vendemmia è finita

Finita quella sul podere del contadino, 55 quintali raccolte rigorosamente in famiglia (niente rischio di multe salate per l’amico che t’aiuta…), quella nell’azienda sulla collina di fronte, 15 persone per una settimana, tutte assicurate compreso il contadino. E’ finita sopratutto è anche la vendemmia in questo stile con le bigonce e tanta gente con le forbici tra i magoli (magoli è un sinonimo di proda) che chiacherano, sudano, bestemmiano, si innamorano e si stancano.

Ieri l’altro sul podere qui di sotto per la prima volta nella sua vita ha visto in azione una vendemmiatrice (questa qui).

“Che ti sembra, può andare?” faceva l’operatore al contadino che stava guardando l’uva nel carrellone: solo chicchi pulita e neanche tanto spaccati. Può andare, sì. Un uomo solo che vendemmia due ettari in neanche un giorno, la proda che trema come fosse un terremoto in giro con la macchina ancora lontano, i pali di ferro, un trattore cingolato di 100 cavalli che tira la macchina. Diceva che farebbe il lavoro di 45 persone, sarà un po’ esagerato, ma trenta sì. E la vendemmia costerebbe la metà. Diceva che lavora bene anche nelle vigne vecchie, se uno raddrizza i pali e l’ha in mente quando pota e lega.
E anche lui ha delle vigne, 9 ettari, e dei vecchietti di ottant’anni che usavano di fare la vendemmia né sarebbe rimasto solo uno, non si trova più gente a vendemmiare, così l’anno scorso comprò la macchina e ora più che ci lavora più che si diverte, diceva.

Si vedeva che l’amava.

Commenti:


  1. Non ho visto all’opera una vendemmiatrice meccanica: notavo invece la piante dopo la caduta delle foglie: era sporca, imbrattata di mosto, come se fosse stata attaccata dalla fuliggine.
    Credo che la poesia dello raccogliere l’uva e anche le olive sia finita. Un mio carissimo amico si è innamarato della propria compagna nei filari di una vigna.
    Il progresso aiuta a vivere ma ci toglie , ogni giorno di più, quel contatto umano che ti arricchisce e ti evolve.


    Giacomo

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,616 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi