Vogliaditerra

5 settembre 2007

La notizia buona: bocciato ooxml

Il colosso di Redmond non è riuscito ad ottenere dall’Iso l’approvazione di OOXML, il formato aperto con cui sono salvati per default i documenti dell’ultima versione di Office. Per Microsoft il prossimo appuntamento è a febbraio.

Niente da fare. Microsoft non è riuscita a guadagnare l’approvazione da parte dell’International standard organization (Iso), per OOXML- Office Open Xml, il formato con cui sono salvati per default i documenti dell’ultima versione di Office.

Microsoft che tenta di sviluppare un formato veramente aperto è un po’ come un leone che vuole diventare vegetariano.

Commenti chiusi per ora.


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 72 queries in 0,923 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi