Press "Enter" to skip to content

Due che si vogliono bene

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

15 commenti

  1. maria 23 settembre 2007

    Hipparchia alcyone, che piacere rivederle. Mi mancavano da un pezzo. Grazie, Ste.

  2. giulia 23 settembre 2007

    questo video è bellissimo. posso postarlo anche sul mio blog? complimenti, questo spazio su cui sono appena capitata mi sta dando respiro nella compressione psicofisica del periodo preesame prelaurea. un abbraccio,
    Giulia

  3. ste 24 settembre 2007

    grazie -postalo, postalo 🙂

  4. meeme 24 settembre 2007

    @giulia
    Contro il respiro che va troppo veloce funziona benissimo anche ” La danza della foglia “.
    Puoi trovarlo su You Tube, se non lo hai già visto.
    Autore, regista ma non protagonista, sempre Ste.

  5. ste 24 settembre 2007

    Ma dovevano essere una sorpresa! Volevo pubblicare l’uno quando cascano le foglie del pomo e l’altro di primavera, cioè in stagione reale…

  6. meeme 25 settembre 2007

    Perdono : – )
    Pomo?

  7. Laura 25 settembre 2007

    Non te la prendere, Ste! ;o)
    Nel web si gira e prima o poi ci si poteva imbattere anche nei tuoi video.
    Se volevi fare una sorpresa li inserivi su YouTube a tempo debito!! ;oP
    Ma tanto non ci sono più le mezze stagioni, suvvìa!!!

  8. ste 25 settembre 2007

    Sì, Pomo, o chachi o come si sscrive.

  9. meeme 25 settembre 2007

    Qui li chiamiamo loti,in alternativa a cachi.
    ” Pomi ” non viene usato.

  10. Deserteur 26 settembre 2007

    In Veneto i pomi sono le mele.

  11. meeme 26 settembre 2007

    Sai che a casa ho ” Q ” ma non riesco a leggerlo ?
    Mi sento inferiore perchè quello della biblioteca ha alzato il sopracciglio quando l’ ho preso : – )
    P.S
    Non farti battute bibliche mentali.

  12. Deserteur 26 settembre 2007

    Avrà alzato il sopracciglio perché è un fascistone… leggilo e scoprirai perché lo dico. Il PS, ahimè, non l’ho capito (la Bibbia è lunga…), ma penso che tu immagini cosa mi passa per la mente.

  13. ste 26 settembre 2007

    Eva e il pomo o come Lucifero ci ha dato la libertà?

    “Q” sento nominare per la prima volta, l’ho googelato (chiedo perdono) con il risultato che i fascistone devono essere tanti non uno allora.

    edit: rileggendo il fascistone dovrebbe essere il libraio non l/gli autori – il contadino capisce un tubo dopo 9 ore di vendemmia…

  14. Deserteur 26 settembre 2007

    Mah… la libertà… guarda gli oranghi, o i gorilla: loro sono come eravamo noi prima della cacciata dall’Eden. Chi ti pare che stia meglio (a parte quando noi distruggiamo il loro Eden)?
    Comunque, anche io non capivo un tubo, prima, pur non avendo vendemmiato. Ora ho focalizzato meglio.

  15. Deserteur 26 settembre 2007

    E poi, c’è anche chi sostiene che non abbiamo nessuna vera libertà, che tutto è già scritto negli astri. Chissà?

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi