Press "Enter" to skip to content

Studiando l’.htaccess

[notizia di disservizio]

In seguito dell’installazione di wordpress il contadino uebmaster aveva disabilitato la funzione di antileeching, quella che impedisce che tutto il mondo da msn.spaces fino a splinder usano le foto direttamente da questo server. Oggi finalmente ha provato ti modificare il file .htaccess del server apache in modo che blocca tutto tranne google images e le traduzioni|cache ecc. Chi (spesso senza rendersi conto della carica che produce agli altri) usa le immagine di Vogliaditerra ora vede questo invece di quello linkato.
Come effetto collaterale il contadino aveva finalmente capito (e risolto) il mistero che quando un file non esisteva appariva la home invece del errore 404. Mancava semplicemente un 404.php nella cartella /themes/temaattuale. Bastava copiare (e modificare) quella del tema di default.

Redirect permanent /vogliadilinux/index.xml https://www.vogliaditerra.com/vogliadilinux/feed/
# BEGIN WordPress

RewriteEngine On
RewriteBase /
RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-f
RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-d
RewriteRule . /index.php
# END WordPress
# begin antileeching
RewriteCond %{HTTP_REFERER} !^$
RewriteCond %{HTTP_REFERER} !^http(s)?://(www\.)?images.google.com [NC]
RewriteCond %{HTTP_REFERER} !^http(s)?://(www\.)?vogliaditerra.com [NC]
rewriteCond %{HTTP_REFERER} !^http://.*(search¦cache¦translate).+vogliaditerra\.com
RewriteCond %{REQUEST_URI} !^/ladro.gif [NC]
RewriteRule \.(gif|GIF|png|PNG|JPG|jpg)$ https://www.vogliaditerra.com/ladro.gif [R]

Se qualcos’altro non funziona [più ]sono gradite segnalazioni…

2 commenti

  1. Joe 16 luglio 2007

    Penso sia il codice che ti avevo mandato io 🙂
    Mi pare sia tutto a posto, da me funziona da anni senza crear problemi…

    La cosa migliore, avendone la possibilità, sarebbe di inserire le Rewriterules direttamente nel file di configurazione di Apache, invece che negli htaccess. Questo perchè, in ogni richiesta che proviene al server, apache deve controllare se nella directory (o la directory padre) esiste l’htaccess, e di applicare le regole del caso… Il tutto, in soldoni, comporta un discreto dispendio di risorse.

  2. ste 17 luglio 2007

    Parte magari, è un mescuglio di vari fonti. Un problema era che impediva anche il ladro.gif stesso. Purtroppo l’apache si trova a Arezzo, avendolo in casa col modem dialup sarà peggio 😉

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi