Vogliaditerra

7 luglio 2007

Live Earth secondo il contadino

Concerti gratis in migliaia di posti piccoli sparsi su tutto il pianeta dove i musicisti suonano unplugged* e la gente ci arriva a piedi o in bici. E al massimo un collegamento radiofonico. Altro che [tag]Live Earth[/tag]…

*) senza l’uso di amplificatori

Commenti:


  1. Caro contadino, tu sei troppo saggio…


    Deserteur

  2. concordo… il 90% dei materiali usati x il Live Earth deriva dalla lavorazione del petrolio… x nn parlare dello spreco d’eneria…


    andry

  3. Mi associo


    Bricke

  4. I absolutely agree with you…
    : )


    Gio

  5. io ci vado spesso a concerti così sai?
    c’è un gruppo che adoro e che seguo da molto tempo che organizza concerti in mezzo a parchi, senza amplificazione, di sera, al massimo usano una torcia per sbirciare ogni tanto gli spartiti. lo chiamano concerto alla luna o concerto del silenzio.
    e loro sono gli acustimantico. sono un gruppo romano, un ensemble 😉
    non penso tu li conosca, ma ti servo subito il sito
    http://www.acustimantico.it, dove puoi ascoltare dei brani. e qualora ti dovessero piacere,ma non riesci ad acquistare dalla rete i loro cd, fammelo sapere che ci penso io.
    (non è spam eh! è che sono appassionata della loro musica e penso che potrebbero piacerti).
    l’ultimo concerto del silenzio lo hanno fatto al parco della caffarella, qui a roma, e in quell’occasione li ho ripresi:

    http://www.youtube.com/watch?v=itJ77Nc1zlI

    invece in quest’altro video suonavano unplugged in un ‘ex centrale termoelettrica che ora è un museo archeologico: la centrale montemartini, a roma, a viale ostiense:

    http://www.youtube.com/watch?v=8U_mwCQkTxk

    abbracci
    ad maiora
    eli


    eli

  6. Ci sarei andata se non altro per sentirmi in mezzo alla gente e sentire quello che vibrava intorno, e dentro. Per il resto, hai ragione tu. Buona giornata


    anna

  7. sante parole! organizziamolo noi e chiamiamolo No Oil Day
    ciao


    emiliano

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,721 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi