Vogliaditerra

4 aprile 2007

Ora è anche cancerogeno…

Non c’è pace e scampo. Pare che il biodiesel puro ottenuto dalla colza sia fino 30 volte più cancerogeno del diesel normale e che superi anche i limiti della legge per gli NOx; questi sono i risultati delle ricerche dal “Centro federale per le ricerche agricole” a Braunschweig. IL tossicologo Dr. Jürgen Bünger valuta il biodiesel di colza puro come “estremamente nocivo” ein. LA sua conclusione: “Smettere di usarlo così”.

[Fonte: ARD tedesca]

Commenti:


  1. Se l’articolo é questo:
    http://mutage.oxfordjournals.o.....t/15/5/391
    dice che DUE particolari biodiesel sono piú dannosi (per un particolare tipo di test) di DUE particolari diesel.
    E’ probabilmente qualcosa di cui tener conto, ma in generale la tonnellata di altre ricerche che vengono fuori cercando “biodiesel cancer” sostiene il contrario.


    Francesco Orsenigo

  2. basta diamoci pace …
    si nasce ci si ammala si invecchia e si muore …
    non c’è scampo!
    poi sul “come” si segue lo schema si gioca tutto!
    Il punto è solo sul “COME”.
    baci


    alba

  3. @Francesco: Deve essere uno studio nuovo, non questo del 2000 dal link, e non so se, dove è come sarà pubblicato.


    ste

  4. Il cittadino si è fatto un giretto sul web e ha trovato
    il video e lo studio, qui e qui.


    Vittorio B.

  5. Ciao Contadino.

    Mi piacerebbe conoscere il tuo parere su questo:

    http://www.ilsole24ore.com/art.....cita.shtml

    Ciao.
    Giovanni.


    Giovanni Piuma

  6. Ste, non conosco il tedesco 🙁


    CaloRE

  7. @Giovanni: A prima vista mi pare molto interessante, ma bisognerebbe approfondire di più. Inserire in un ambinete delle piante di altri habitat può sempre essere rischioso.


    ste

  8. @CaloRE: anche il cittadino mastica poco l’idioma teutonico, ma nell’ outing fermiamoci qui, OK? 😉
    Se usi Mozilla Firefox, magari può tornarti utile l’estensione FoxLingo, ma non aspettarti miracoli.

    @Ste: che ne diresti di inaugurare una nuova rubrica, che so… “voglia di tedesco”?

    Mi pare che per i “biocarburanti” il problema stia nel costruire ex novo i motori adatti.
    In ogni caso, non si può pretendere di sostituire il petrolio con le biomasse vegetali e mantenere immutati i consumi energetici globali. Bisognerà presto scegliere tra l’automobile o qualcosa nel piatto.


    Vittorio B.

  9. @Cittadino: Wär hätt scho Luscht uf tüütsch?

    [Ma chi ha voglia del tedesco -nel idiome del contadino ;-)]


    ste

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,748 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi