Vogliaditerra

10 aprile 2007

L’ordine delle cose

Appena pronto lo scudo si può attaccare l’Iran.

Contemporaneamente, mettendo l’Europa sotto il loro «scudo», gli Usa rafforzano la loro leadership nei confronti degli alleati europei: lo «scudo» dispiegato in Europa sarà infatti inserito nel sistema di comando e controllo statunitense. E inoltre gli Usa possono scaricare sugli alleati parte dei costi per lo sviluppo del sistema, ammontanti finora a 10 miliardi di dollari annui.

[fonte]

Commenti:


  1. C’era un’articolo su “Le Scienze” dove si valutava l’efficacia della maggior parte dei sistemi anti-missile come “inutili” (dopo lo cerco..) quindi alla fine l’unica utilitá pratica dello scudo é quella di rilanciare la corsa agli armamenti.
    Ovviamente escludendo il travaso di soldi dal controbuente a qualcun’altro.

    Ammetto peró che la novitá che siamo entrati a far parte dei “contribuenti” mi fa incazzare non poco.


    Francesco Orsenigo

  2. Che i test di prova andavano piùtosto male lo diceva anche l’americano wwoofer che era qui. Ma lo scudo si installa non perché funziona ma per facilitare un eventuale first strike, potendo dire “Tranquilli, siamo protetti”…


    ste

  3. Ma non era finita la guerra fredda?? Adesso come si chiama questo periodo? E poi da chi ci dobiamo diffendere? Io non ho fatto male a nessuno. Mah…


    Erik

  4. la guerra tiepida … ben miscelata, la guerra che si chiama pace … la beffa che vien chiamata verità … lo scudo protettivo che è solo per controllare …


    alba

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,771 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi