Vogliaditerra

pensieri agricoli

Archivio di marzo 2007

29 marzo 2007

Storia completa dei blog

…da blogger a twitter, qui.

29 marzo 2007

Guida per vivere in campagna

Un piccolo vademecum incompleto e cattivo per chi ha appena comprato un rudere in campagna.

1. La prima cosa: recintare tutto e un bel cancello. Le casa coloniche erano mai recintate, è giunta l’ora di porre fine a questo abuso dello spazio libero.

2. Dentro il recinto un cane, possibilmente di taglia grossa. Una campagna senza gli abbai dei cani è deprimente. Fare causa al contadino vicino per il rumore del suo gallo di mattina presto.

3. Evitare che si avvicinano altra gente, sei te che stai in campagna e hai speso un sacco di quattrini per questo.

4. Piantare alberi da frutto, rigorosamente in terra schiacciata dalla ruspa e a distanza di un metro l’uno dall’altro. Alberi sono cose.

5. Luce (tutto la notte). Il buoi sa di medioevo. Più lampadine ci sono intorno la casa la piscina il parcheggio meglio è.

6. Generare traffico (SUV). In campagna si vive solo dalla sera alla mattina.

29 marzo 2007

Erba gialla

granomalato.jpg

Le foglie esterne più vecchie delle cipolle sono gialle, l’erba sotto gli ulivi ha la foglie gialle, il finocchio questo inverno aveva le foglie gialle e oggi ha visto che anche il grano duro del vicino è malato.

diserbo.jpg

Il contadino ha l’anima un po’ fragile, vedere delle piante malate sta già male e vedere piante avvelenate sta peggio.

29 marzo 2007

Saturno dietro la luna

Se stamattina il mondo ti pareva tutto strano è solo per via dell’eclisse di Saturno. Ci sarà una ogni 27 giorni fino ottobre quest’anno, quindi non dire che non sei stato avvertito. Questa volta era sotto l’orizzonte e era pure nuvoloso, ma il 2 di maggio dovrebbe essere visibile.

28 marzo 2007

Domanda

Qualcuno sa dare un nome e una storia a questo qui, che vive sotto terra nell’orto e può muovere anche la coda?

[risolto il mistero: si tratta della pupa della sfinge testa di morto]

27 marzo 2007

Tecnica procreativa

Una nipote di una amica del contadino ha avuto un figlio di inseminazione artificiale che ora ha due anni. Non voleva che rimanesse figlio unico, ha ripetuto l’intervento e ora ne aspetta tre.

24 marzo 2007

Mai dire merda

… ma materia prima. Pare che da un mucchietto lasciato da un elefante si ricavano circa 25 foglie di carta del nome Poo Poo Paper. Il letame bovino invece pare buono per farci un pavimento. Questo ricorda la vecchia usanza di cementare l’aia di terra con piscia di mucca.

Ma per tornare serio che sono due giorni che si lavora intorno al letame: Senza letame niente verdure, olio, vino bio – gli animali sono il cuore o il motore di una azienda agricola biologica, dal loro sterco parte tutta la fertilità del terreno. E purtroppo la prima cosa che viene eliminato quando si deve ridurre l’attività sono proprio loro. Il degrado delle colline toscane ha avuto inizio quando il trattore ha sostituito le vacche. Da una parte ci sono aziend(in)e che hanno solo terra e dall’altra parte quelle zootecniche. Che lo dice il nome come sono.

24 marzo 2007

Il senso del pudore

Una firma qui lo mette anche il contadino.

23 marzo 2007

Uomini spazzatura

Se il contadino fosse a Roma, una visita qui lo farebbe.

TRASH PEOPLE
Roma, Piazza del Popolo
21-29 marzo 2007

23 marzo 2007

Emozioni

Come sappiamo ci sono due tipi di blog: quelli di qualità e quell’altri. Una condizione sine qua non per gestire un blog di qualità è possedere uno o più gatti per poter parlarne di primo mano, condividere le emozioni che ci regalano i felini o addirittura postare delle fotine. Perché la gente oggi vuole sentire emozioni e quelli devono essere forti, sempre di più, la gente ne pare quasi drogato, ci sono interi imperi televisivi basati solo su questo fatto. Pensieri sono solo pallosi, gli emozioni sono quello che tira (il contadino è un tipo molto emotivo come ormai tutti sanno; per esempio quando ha sentito questo alla radio gli sono venuti i brividi e il giorno dopo s’è comprato subito il CD.

gattino
Dunque, il fatto è che ieri è tornato il trattore dal dottore con un motore rifatto, stamattina c’era la brinata abbastanza forte in valle che c’entra nulla ma va detto lo stesso e che il contadino oggi ha scavato tutto il letame dalla stalla con un mese di ritardo, quasi copriva le mangiatoie. Una era anche da portare fuori e il wwoofer (Californiano, maschio, attivista e gran lavoratore) ha trovato sotto un gattino di due settimane che non si sapeva neanche che Lolita aveva figliata.

21 marzo 2007

Mignola di primavera

Oggi pare che è equinozio, l’inizio della primavera, anche se le temperature sono decisamente invernali. Ma in tutti modi: la prima condizione per il calcolo della festa di pasqua c’è. Ora basta che questa luna (in congiunzione con Venere) diventerà piena (2°) e la domenica dopo (3°) è Pasqua.

Il proverbio dice qualcosa come mignola d’aprile, vacci col barile (un barile sono 30 litri, dice il contadino); mignola di maggio, l’olio appena di assaggio, mignola di giungno rimani a digiuno. Urge aggiungere una riga con mignola di marzo.

20 marzo 2007

Pericolo sempre

Da qualche parte nell’archivio di questo blog il contadino ha già cercato di diffondere la notizia, ma forse vale un bis, visto che la situazione è peggio che mai: ora se ne trova anche nel acqua minerale imbottigliato:

il Monossido di Diidrogeno (DHMO) è forse il più importante tra i composti chimici di base che possa essere pericoloso per la vita umana. Nonostante questa verità, la maggior parte delle persone non è molto consapevole riguardo i pericoli del Monossido di Diidrogeno. I governi, i leader di associazioni politiche e civiche, le organizzazioni militari ed i cittadini di ogni tipo sembra siano all’oscuro sulla verità riguardante il Monossido di Diidrogeno, o si limitano ad una scrollata di spalle come se la cosa non li riguardasse. Questo ci preoccupa.

[via Paolo Attivissimo]


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 61 queries in 0,728 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi